Villa Benzi Zecchini – White like Moon 2011-06-01
Time To Lose

Calendario

Villa Benzi Zecchini – White like Moon

Fondazione Villa Benzi Zecchini presenta al Teatro Maffioli di Caerano San Marco il Moaser Group Theater di Teheran in “White like Moon –  Bianco come la luna“. Giovedì 9 Giugno 2011 ore 21.0. Uno spettacolo unico, evocativo che parla di vino, ebbrezza, spiritualità, raccontando un Paese, l’Iran, che oggi pur vedendo estremamente limitata la propria libertà continua a custodire la propria millenaria cultura.

Fondazione Villa Benzi Zecchini – Teatro Maffioli
Giovedì 09 Giugno 2011 ore 21.00 Ingresso unico € 10
White like Moon(Bianco come la luna)
Via Montello, 61 – Caerano di San Marco – Treviso
Tel.0423 650509 – 346 6568457 – info@villabenzizecchini.it

La storia narra l’antico mito della vìte che si innamorò perdutamente della Luna al punto da trasformarsi in un’incantevole donna pur di raggiungerla. La Luna a sua volta innamorata, decide di scendere sulla Terra per dar vita al frutto di questo amore: un boccale di vino.
Molti sanno che nel mondo Islamico è divieto assoluto l’assunzione di vino poiché così ha disposto Maometto nel Corano. Al contrario, pochi forse sanno che nello stesso Corano si dice che in Paradiso sono promessi “… ruscelli in cui scivola il vino, delizia di palati raffinati, …” .

Bevi vino ch’è vita eterna è questa vita mortale,
E questo è tutto quel ch’hai della tua giovinezza;
Ed or che c’è il vino, e fiori ci sono, e amici lieti d’ebbrezza,
Sii lieto un istante ora, ché questa, questa è la Vita.

WHITE LIKE MOON si basa su questa taciuta visione del vino: sollievo dalle durezze del mondo, mezzo per accedere alla vita eterna, simbolo di amore e fertilità ed è per questo motivo che lo spettacolo si ispira ai magnifici versi dedicati al vino del poeta iraniano ‘Omar Khayyam, il Dante del Medioriente, matematico, astronomo, filosofo e poeta, visse tra il IX e il X secolo d.C.

WHITE LIKE MOON porta in scena, con straordinaria sensibilità, la ricchezza e l’intensità delle emozioni della poesia di Khayyam; lo fa senza usare le parole ma utilizzando la ‘musicalità’ dei volti e dei corpi. Ne risulta uno spettacolo bellissimo, affascinante, poetico perfettamente calato nella dolce malinconia delle quartine Khayyam sull’ineluttabile fugacità del vivere e dell’amare.

Per meglio cogliere la magia e la bellezza di questo spettacolo, la Cantina Fasol Menin di Valdobbiadene ospiterà una serata di approfondimento curata da Pasquale Cananzi e Luca Zanetti che ci guideranno nella comprensione della poesia di Omar Khayyam e sugli aspetti della cultura iraniana. Entrambe le serate ovviamente saranno allietate dal Prosecco Superiore di Valdobbiadene, offerto dalla Cantina Fasol Menin, mai come questa volta ambasciatore di pace e amicizia.
SABATO 25 GIUGNO, ORE 21:00 “DIALOGHI SENZA PAROLE”
concerto pianoforte e violoncello, musiche di Schumann, Chopin e molti altri..
ingresso  Euro 6,00

MERCOLEDì 6, 13 e 20 LUGLIO

“LE MASCHERE ALLA CORTE DEI BENZI ZECCHINI”
prima edizione del festival della Commedia dell’Arte cena a buffet, incontri, spettacoli teatrali e esposizione di maschere della Commedia dell’Arte, bozzetti e scenari, per rievocare l’antico genere teatrale negli spazi della villa seicentesca

Informazioni
Fondazione Villa Benzi Zecchini
via Montello, 61 – Caerano di San Marco (TV)
Tel.0423 650509 – 346 6568457
www.villabenzizecchini.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply