Gnaga e Zinghenesta Carnevali tradizionali delle Dolomiti bellunesi 2018-01-30
Time To Lose

Carnevale

Gnaga e Zinghenesta Carnevali tradizionali delle Dolomiti bellunesi

La Gnaga e La Zinghenesta – Carnevali tradizionali delle Dolomiti bellunesi.

La Gnaga – Val di Zoldo.

sabato 3 e domenica 4 febbraio 2018.

La Zinghenesta – Canale d’Agordo.

domenica 11 febbraio 2018.

La Gnaga

il tradizionale Carnevale zoldano, si festeggia ogni anno nel primo fine settimana di febbraio.
E’ un evento amato da grandi e piccini, una festa per tutte le età che celebra gli antichi Carnevali delle valli alpine. Il ritrovo è a Fornesighe, borgo gioiello della Val di Zoldo nelle Dolomiti, un paese che ha conservato ancora tutto il fascino di un tempo.

Il sabato è dedicato ai bambini, con divertenti laboratori manuali presso l’ex latteria del paese, oggi sede dell’Associazione organizzatrice della manifestazione Al Piodech zoldan. La domenica si trasforma in una grande festa, con la sfilata della Gnaga, capitanata dal Matazin e da l’Om salvarech, personaggi del Carnevale tradizionale. Tra i rustici del paese si potrà assistere alle dimostrazioni di scultura degli artigiani e artisti locali, degustando un buon gelato zoldano.

La Gnaga si conclude con l’elezione dei vincitori del Concorso maschere lignee dei Carnevali alpini, maschere divertenti e fantasiose che interpretano il tema dell’anno, e che il pubblico stesso può votare. Un evento che da sempre entusiasma e intrattiene visitatori e valligiani, una festa tra arte, artigianato e tradizioni.
Durante la domenica, per raggiungere il paese di Fornesighe è messa a disposizione una navetta con partenza dalla frazione di Ciamber, zona artigianale.
info: valdizoldo.net

La Zinghenesta

Rito storico, iniziato già negli anni antecedenti la Prima Guerra Mondiale, abbandonato e ripreso più volte, viene riproposto anche quest’anno da «i Boce dela Zinghenésta».
La festa inizia già dalle prime luci dell’alba e prosegue fino al pomeriggio, con i vari personaggi tradizionali del Carnevale locale che sflilano lungo le vie della Val del Biois. Matièi, Lachè e altre maschere divertenti ma soprattutto particolari secondo la tradizione partono da Falcade per recarsi a Canale d’Agordo nella casa della Zinghenèsta per confluire poi insieme nella piazza del paese. La Zinghenésta, sfarzosamente vestita, è la ragazza più bella del paese che assieme ai Matiéi e ai Lachè, danza e salta a ritmo di musica. Ogni anno sul finire della mascherata viene istituito il Tribunale inquisitorio o El banco de la reson per decretare la fine del signor Carnevale. Evento assolutamente da non perdere! Ampio spazio è naturalmente riservato al ballo, aperto a tutti con stand gatronomico.

programma:
Partenza in mattinata del corteo delle maschere della Zinghenesta da Falcade e sfilata lungo le vie e gli abitati della Val Biois.
14.30: Sfilata lungo le vie di Canale d’Agordo
15.00: arrivo del corteo della Zinghenesta in Piazza Papa Luciani a Canale d’Agordo con musica dal vivo, balli e le tante splendide maschere del Carnevale della Val Biois;
15.30: Processo al Carnevale con verdetto e condanna.
info : zinghenesta.it




You must be logged in to post a comment Login