Libreria Lovat: agenda degli incontri del mese di marzo 2010-03-03
Time To Lose

Cultura

Libreria Lovat: agenda degli incontri del mese di marzo

Libreria Lovat  – Gli appuntamenti di marzo 2010 annunciano tanti progetti e tanti ospiti. Ricchissimo infatti il carnet degli appuntamenti anche per il prossimo mese, vernici, autori, concorsi, oltre proporre i consueti appuntamenti del giovedì pomeriggio (ore 17) proposti ai giovanissimi dal Trabiccolo dei Sogni e dal settore “Cartastraccia”… insomma, non solo libri, ma anche e sopratutto!Giovedì 4 marzo – ore 17,00

CARTASTRACCIA presenta CIMA DA CONEGLIANO, UN PITTORE DA SCOPRIRE: DALLE COLLINE AL MARE

Il Trabiccolo dei sogni in collaborazione con Artematica porterà i bambini a scoprire la storia di Cima, pittore del ‘500 che dalle sue amate colline è sceso fino al mare portando la sua arte. Ci sarà da ascoltare, da giocare e da … disegnare.

Giovedì 4 marzo- ore 18,30

SERGIO FRIGO presenta CARO ZAIA (Biblioteca dell’immagine, 2010)

Una lettera aperta a Luca Zaia, ministro leghista e candidato alla Presidenza della Regione Veneto, che contiene una serrata riflessione sulle ragioni che hanno determinato le importanti affermazioni della Lega negli ultimi anni, e specularmente sui motivi delle ripetute debacle della sinistra, che rischiano ormai di renderla irrilevante soprattutto nel Nordest del Paese. Dialogherà con l’autore Marzio Favero, assessore alla cultura della Provincia di Treviso; moderatore: don Bruno Baratto, responsabile del settore immigrati della Caritas di Treviso.

Venerdì 5 marzo – ore 18,30

ALFREDO GIACON presenta MAGICO EGEO E MAGICA TURCHIA: ALLA SCOPERTA DI UN PEZZO DI MEDITERRANEO

Per cinque anni Alfredo Giacon e la moglie Nicoletta, a bordo della loro Jancris, si sono persi nel profondo est del Mediterraneo, tra le affascinanti isole greche e la selvaggia costa turca. Immagini ed emozioni del lungo viaggio sono riportate in due libri (a metà tra una guida ed una narrazione) intitolati “Magico Egeo” (Mursia, 2004) e “Magica Turchia” (Mursia, 2006). L’incontro è realizzato in collaborazione con la Lega Navale Nautica- Circolo Infinita Rotta.

Sabato 6 marzo – ore 18,30

IGOR CANNONIERI presenta DOPPIO INVIO (Ed. Cattedrale, 2008)

Nell’ambito della “Primavera filosofica” realizzata da Società Filosofica Italiana e Gfu Italia, lo scrittore e filosofo Igor Cannonieri, parlerà della sua “storia perfetta su Eros identità e desiderio all’epoca di Derrida e di Internet” conversando con Adone Brandalise. Un libro in cui l’autore racconta la sua vita senza occupare la scena, facendo in modo che il lettore possa rivedere se stesso in ogni fatto sollecitando riflessioni e meditazioni.

Domenica 7 marzo – ore 15,00

SIMONA MARABESE presenta NELLA STANZA ACCANTO (Albatros – Il Filo, 2009)

Il X convegno dell’associazione culturale “Demetra” a Treviso, fa tappa anche alla Lovat con un’autrice che racconta storie di donne che ruotano intorno alla vita quotidiana, fatta di sofferenze, illusioni, lotte interiori, utopie e speranze. Travagli che a volte sconfinano in disagio esistenziale, da dove parte la ricerca delle protagoniste, della loro parte più profonda, per arrivare all’accettazione e quindi al superamento del dolore. Percorsi diversi alla ricerca di un senso profondo della loro esistenza….

Domenica 7 marzo – ore 18,00

AUSER TREVISO presenta GIRO GIRO TONDO (Cierre Istresco, 2009)

Ninnenanne, filastrocche e conte da tutto il mondo, raccolte tra i bambini di scuole elementari di Villorba e Treviso con lo scopo di favorire i rapporti intergenerazionali e di valorizzare differenti identità culturali.

Il coro dell’Università Popolare di Treviso costruirà un percorso cantato e animato di vita femminile dall’infanzia alla maturità.

Giovedì 11 marzo ore 17,00

CARTASTRACCIA presenta CIMA DA CONEGLIANO, UN PITTORE DA SCOPRIRE: NEL MARE LE COLLINE

Il Trabiccolo dei sogni in collaborazione con Artematica racconterà ai bambini a una strana storia d’amore tra un pittore del ‘500 e la sua terra natale. Ci sarà da ascoltare, da giocare e da … disegnare. Per tutte le età e per tutte le famiglie!

Venerdì 12 marzo – ore 18,00

IGOR SIBALDI presenta VOCABOLARIO – LE PAROLE DEI MONDI PIÙ GRANDI (Ed. Anima, 2009)

“Tutto ciò che sappiamo può essere superato, se ne abbiamo il coraggio”: su questo principio, Igor Sibaldi fonda la sua nuova psicologia, in cui il meraviglioso, il prodigioso non viene escluso come “non-scientifico”, e diventa invece il principale criterio per la scoperta e l’analisi della nostra realtà quotidiana. Di questa nuova psicologia, Sibaldi dà nel Vocabolario l’esposizione più completa, le chiavi del sistema. L’incontro è realizzato dall’Associazione Culturale Larimar.

Sabato13 marzo – ore 18,30

MARCELLO GHILARDI presenta UNA LOGICA DEL VEDERE. ESTETICA ED ETICA NEL PENSIERO DI NISHIDA KITARO (Mimesis, 2009) e YOHAKU (Esedra, 2001)di Gian Giorgio Pasqualotto

La “Primavera filosofica” dell’a Società Filosofica Italiana e Red Gfu Italia guarda ancora a oriente, con l’autore della prima monografia italiana dedicata al filosofo Nishida Kitaro (1870-1945). Ghilardi affronterà un’indagine rivolta soprattutto all’intreccio di estetica ed etica nel percorso teoretico del pensatore giapponese anche con il supporto delll’analisi delle “Forme di ascesi nell’esperienza estetica orientale” contenute nel celebre “Yohaku” di Pasqualotto.

Domenica 14 marzo – ore 18,30

ROSANNA FANNY UVA presenta RIVELAZIONI INQUIETANTI (La Riflessione, 2009)

Attraverso le letture di Lorena Zivelonghi, l’autrice racconterà il suo thriller erotico, dove i personaggi impareranno a farsi strada nella vita, in un universo da scoprire,  in una realtà che affascina e spaventa allo stesso tempo, per scoprire un’atroce realtà, in cui non mancano i colpi di scena e un’immaginabile verità. Un romanzo in cui l’autrice trevigiana sembra voler ricordare d ogni pagina, con pathos e penna leggera, che nella vita tutto è imprevedibile e nulla è impossibile…

Giovedì 18 marzo – ore 17,00

CARTASTRACCIA presenta ROBERTA GARLATTI e LA STANZA DEL TESORO; OVERO I BAFFI DI VELÁZQUEZ

Una delicata storia per raccontare il più importante quadro del pittore spagnolo Diego Velázquez, Las Meninas, dove protagonista è l’amicizia tra l’Infanta di Spagna e le sue damigelle di corte. Un intreccio di arte e sentimenti per un libro, edito a cura dell’Associazione Onlus Comitato Libro Parlato di S.Vito al Tagliamento, che invita a giocare ma anche ad imparare….

Venerdì 19 marzo – ore 18,30

GIACOMO SCOTTI presenta NELL’AZZURRO ISOLE VERDI (Diabasis, 2008)

Narratore, poeta e saggista, ma anche e soprattutto intellettuale appassionato, Scotti ha pubblicato più di un centinaio di opere tra romanzi, raccolte di prose brevi, raccolte di poesie, racconti per bambini oltre a saggi etnografici e storici in lingua italiana e in lingua croata, la maggior parte delle quali è stata tradotta in 12 lingue. Ha anche compiuto una sorta di navigazione letteraria tra le isole del Quarnero, delle Incoronate e della Dalmazia centrale; conclusasi con “Nell’azzurro isole verdi”,  sull’arcipelago raguseo. Incontro realizzato L’incontro è realizzato in collaborazione con la Lega Navale Nautica-Circolo Infinita Rotta.

Sabato 20 marzo – ore 18,30

PAOLO CORDONALI presenta LA TENTAZIONE DELL’AFORISMA PERFETTO (Ed. Cattedrale, 2008)

Il libro contiene intuizioni spesso fulminanti intorno al sapere e all’arte, prendendo per così dire daccapo determinate rotte dei maestri – da Schopenhauer a Nietzsche, Lichtenberg, Vauvenargues, ma anche Kafka – e sviluppando appieno la propria scommessa di autore, (cartografo, in certo modo), sensibile sia alla letteratura, all’arte (per esempio alla musica di Coltrane), sia alle proprie radici di studioso della filosofia. Cordonali sarà intervistato da Manlio Giubilato.

Domenica 21 marzo – ore 17,00

MIRCO ROSSI presenta ENERGIA E FUTURO (EMI, 2009)

Forte di una pluridecennale attività di divulgatore energetico, Rossi illustra come il consumo energetico percepito tramite le bollette è solo una parte dell’energia utilizzata, qualsiasi oggetto artificiale, infatti è la destinazione finale di una certa quantità di petrolio, gas, carbone o elettricità, risorse presenti sulla Terra in quantità solo limitata. L’autore evidenzia anche come le risorse rinnovabili, potenzialmente infinite, non sono in grado di offrire densità e quantità di energia sufficienti a mantenere livelli di consumo paragonabili a quelli attuali.

Giovedì 25 marzo – ore 18,00

CARTASTRACCIA presenta PITTURA CHE STRANA AVVENTURA

In ogni opera d’arte c’è un’ avventura da scoprire ed ogni pittore ha una storia da raccontare. Il Trabiccolo dei sogni porta i giovanissimi di ogni età a spasso tra quadri e pittori.

Venerdì 26 marzo– ore 18,00

LUIGI PIANCA e LUCIANO FURLANETTO presentano VIA CRUCIS

Un libro di parole, immagini e suoni realizzato dal Festival Organistico Internazionale “Città di Treviso e della Marca trevigiana”. Una “meditazione in quattordici stazioni e un inno sulla passione e morte di Gesù di Nazaret”, con i versi di Pianca, le illustrazioni di Furlanetto e la musica composta ed eseguita all’organo da Roberto Antonello, contenuta in un CD che fa parte integrante dell’ opera, che si avvale delle voci recitanti di Glauco Mauri e Roberto Sturno.

Sabato 27 marzo – ore 18,00

GABRIELE MANDEL KHAN presenta LA VIA AL SUFISMO NELLA SPIRITUALITA’ E NELLA PRATICA (Bompiani, 2004)

I Sufi rappresentano la parte mistica e più illuminata dell’Islam e sono attivi in tutti i campi delle Arti e delle scienze nel rispetto d’ogni cultura e d’ogni religione. Gabriele Mandel Khân, Vicario generale per l’Italia della Confraternita sufi Jerrahi-Halveti indica in questo libro la via pratica per giungere alla perfezione del sufi. Un nuovo incontro esclusivo con i meno conosciuti pensieri orientali proposto dalla Primavera Filosofica della Società Filosofica Italiana e Gfu Italia.

Domenica 28 marzo  – ore 17,00

ALBERTO ONGARATO presenta GIORGIONE DA CASTELFRANCO (Edizioni Anordest, 2009)

L’esistenza di Giorgione è giunta a noi soprattutto attraverso l’evoluzione del mito. Questo libro (che non intende essere una biografia romanzata) ripercorre le tappe più significative del percorso artistico e dello sviluppo della leggenda giorgionesca che, proprio nella sua patria d’origine, ha trovato un fertile terreno germinale. Assieme all’autore ne parleranno Gian Pietro Favaro (presidente Fondazione Canova) e Mario Tricarico (Edizioni Anordest).

La Libreria Lovat di Villorba è aperta dal martedì al sabato dalle 9 alle 20;

domenica (da settembre a maggio) e lunedì dalle 15 alle 20.

Tel. 0422.92697 – 0422.920039

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply