Al Cinema con 3 Euro – I Martedì al Cinema a Treviso e provincia 2014-11-03
Time To Lose

Eventi

Al Cinema con 3 Euro – I Martedì al Cinema a Treviso e provincia

A partire da martedì 4 novembre torna a Treviso e Provincia la rassegna; La Regione Veneto ti porta al Cinema con tre euro IX Edizione. Tutti i martedì di novembre 2014, marzo e maggio 2015, la IX edizione de I martedì al cinema porterà nei Cinema di Treviso e Provincia, aderenti alla FICE, opere cinematografiche d’autore che saranno fruibili al pubblico al costo ridotto di tre euro. A Treviso le proiezioni avranno luogo al Multisala Corso e al Multisala Edera, mentre in Provincia sono coinvolti il Multisala Italia di Montebelluna, il Cinema Cristallo di Oderzo e il Multisala Hesperia di Castelfranco Veneto. Ogni settimana sarà possibile verificare quali opere sono in programmazione a tre euro sul sito internet www.spettacoloveneto.it.

Al Multisala Corso di Treviso per il primo appuntamento con I martedì al Cinema, alle 17.30, 19.45 e 22.00 verrà proiettato Storia di una ladra di libri film drammatico di Brian Percival (USA, Germania 2013, 125’), candidato per la miglior colonna sonora al Golden Globe e all’Oscar, 2014. In Germania, sullo sfondo della II Guerra Mondiale, si svolgono le vicende di Liesel Meminger, una bambina vivace e coraggiosa affidata dalla madre al signor Hans Hubermann, un imbianchino buono e gentile, e a sua moglie Rosa. Turbata per la recente, tragica morte del fratellino, Liesel fatica ad adattarsi sia a casa che a scuola, dove i compagni la prendono in giro perché non sa leggere. Tuttavia, con grande determinazione e con l’aiuto del signor Hubermann, riuscirà a cambiare la sua situazione: nel corso di lunghe notti insonni, infatti, il papà adottivo le insegnerà a leggere il suo primo libro, Il manuale del becchino, rubato al funerale del fratello, e da quel momento l’amore di Liesel per la lettura diventerà incontenibile.

Sempre a Treviso, il Multisala Edera propone, alle 17.45, 20.30 e 22.15, l’opera del regista Abel Ferrara Pasolini (Biografico, Belgio, Italia, Francia 2014, 86’), film in Concorso alla Mostra Internazionale d’arte Cinematografica di Venezia, 2014. Pasolini, nel cui cast compaiono, tra gli altri, Willem Dafoe, Ninetto Davoli, Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea, racconta l’ultimo giorno di vita di Pier Paolo Pasolini a Roma, il 2 novembre 1975. Pasolini è il simbolo di un’arte che combatte contro il potere. Ciò che scrive scandalizza, e i suoi film sono perseguitati dai censori; in molti lo amano e in molti lo odiano. Il giorno della sua morte, Pasolini ha passato le sue ultime ore con l’adorata madre e più tardi con i suoi amici più cari, fino a quando non esce nella notte in cerca di avventure con la sua Alfa Romeo. All’alba viene trovato morto su una spiaggia di Ostia, nella periferia della città. Il tragico epilogo all’Idroscalo rimane un mistero ancora oggi.

In Provincia, il Cinema Cristallo di Oderzo proietterà, al costo di tre euro, il film Pazza idea (Drammatico, Belgio, Francia, Grecia 2014, 128’) di Panos H. Koutras (ore 19.45 e 22.00). Alla morte della madre, il sedicenne omosessuale Dany lascia Creta per raggiungere il fratello maggiore Odysseas ad Atene. Insieme decidono di raggiungere Salonicco per trovare il padre che li abbandonò piccolissimi e costringerlo a riconoscerli. Nel frattempo, a Salonicco, si stanno tenendo le selezioni per un celebre talent lo show e Dany vorrebbe che suo fratello Odysseas, cantante molto dotato, partecipasse al concorso.

Al Multisala Italia di Montebelluna sarà visibile, alle 15.40, 17.40, 19.40 e 21.40, Resta anche domani di R.J. Cutler (Drammatico, USA, 2014, 107’). Mia Hall pensava che la scelta più difficile da affrontare sarebbe stata quella tra il perseguire i suoi sogni musicali alla Juilliard, o seguire un percorso diverso per rimanere al fianco dell’amore della sua vita, Adam. Ma quel che sembrava essere il ritratto di una famiglia spensierata, in un istante cambia totalmente: e ora la sua vita è in bilico tra la vita e la morte. In seguito ad un evento cruciale, Mia dovrà prendere una sola decisione che non sarà determinante solo per il suo futuro, ma per il suo stesso destino.

Il Multisala Hesperia di Castelfranco Veneto, infine, propone alle 20.45, Il giovane favoloso (Biografico, Italia 2014, 137’) di Mario Martone con Elio Germano, Premio Francesco Pasinetti per la Migliore Interpretazione, Premio Giovani Giurati del Vittorio Veneto Film Festival per la Migliore Interpretazione e Premio Piccioni alla Colonna Sonora alla Mostra Internazionale d’arte Cinematografica di Venezia, 2014. Giacomo Leopardi è un bambino cresciuto nella casa di Recanati sotto l’egida del padre, il conte Monaldo. Attraverso le poesie, Giacomo inizia a dare vita a quell’autobiografia interiore immensa e sofferta che lo porterà a delineare sempre più nitidamente il suo pensiero: un pensiero laico, lucido, una capacità implacabile di scorgere tutte le ipocrisie della società che ha intorno mentre il mondo cambia, l’Illuminismo apre la mente e scoppiano le rivoluzioni.

Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala.
La rassegna è organizzata dalla Regione del Veneto, in partnership con la Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie, l’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS) delle Tre Venezie.

Per informazioni:
Fice Tre Venezie Tel. 049 8750851
fice3ve@agistriveneto.it www.spettacoloveneto.it
Ufficio Stampa – Studio Pierrepi

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply