Al Cinema con 3 Euro – I Martedì al Cinema a Treviso e provincia 2014-11-24
Time To Lose

Eventi

Al Cinema con 3 Euro – I Martedì al Cinema a Treviso e provincia

Ultimo appuntamento, martedì 25 novembre a Treviso e Provincia con la La Regione Veneto per il cinema di qualità. I martedì al cinema, rassegna organizzata dalla Regione del Veneto, in partnership con la Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie, l’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS) delle Tre Venezie e con il sostegno di Alì Aliper. Le proiezioni della IX edizione della rassegna riprenderanno a marzo 2015.
Il Multisala Corso di Treviso ha in cartellone, alle 17.30, 20.00 e 22.00, la commedia Amore, cucina e… curry (USA 2014, 122’) di Lasse Hallström. Hassan Kadam e la sua famiglia si trasferiscono dalla nativa India al pittoresco villaggio di Saint-Antonin-Noble-Val, nel sud della Francia. La famiglia Kadam vuole aprire un ristorante indiano, la Maison Mumbai, a pochi metri di distanza dal classico ristorante francese, premiato anche dalla guida Michelin, di Madame Mallory. La donna inizia a far guerra al ristorante indiano, finché la passione di Hassan per l’alta cucina francese e l’aiuto cuoco di Madame Mallory, Marguerite, lo porteranno a trovare una combinazione tra le due culture e cucine. Il film è stato Presentato in ‘Piazza Grande’ al Festival di Locarno, 2014.
In programma al Multisala Edera, sempre a Treviso, alle 17.40, 20.15 e 22.20, è Anime nere (Drammatico, Italia Francia, 2014, 103’), film pluripremiato di Francesco Munzi, tratto dal romanzo omonimo di Gioacchino Criaco e girato ad Africo, uno dei centri nevralgici della ‘ndrangheta calabrese. L’opera racconta la vicenda di tre fratelli figli di un pastore, coinvolti dalla malavita dell’Aspromonte. Il più giovane, Luigi, è un trafficante internazionale di droga; Rocco vive a Milano con la moglie Valeria e la loro bambina. Non accetta lo stile di vita del fratello minore ma è imprenditore grazie a denaro illecito, riciclato in campo immobiliare; il maggiore dei tre, Luciano, allevatore di capre, si illude di poter vivere della sua terra. Il figlio Leo, ventenne rancoroso e senza futuro, sparando alcuni colpi di fucile sulla saracinesca di un bar protetto da un clan rivale, scatena una guerra tra famiglie che vede perire prima Luigi poi Leo nel meccanismo delle vendette incrociate. Anime nere si è aggiudicato il Premio Francesco Pasinetti, il Premio Fondazione Mimmo Rotella e il Premio Schermi di Qualità-Carlo Mazzacurati alla Mostra Internazionale d’arte Cinematografica di Venezia, 2014.
In Provincia, al Cinema Cristallo di Oderzo, sarà possibile assistere alla proiezione, alle 20.00 e alle 22.00 di La buca (Drammatico, Italia 2014, 90’) di Daniele Ciprì con Sergio Castellitto, Rocco Papaleo e Valeria Bruni Tedeschi. Oscar è un burbero avvocato sempre in cerca di qualche truffa da poter mettere in atto grazie alla sua conoscenza delle leggi. Così, dopo essere stato morso da un cane, Oscar decide di trarre profitto dall’incidente facendo causa ad Armando, il malcapitato proprietario dell’animale. In realtà, però, Armando è un povero disgraziato che è appena uscito di prigione dopo aver scontato ingiustamente una pena di 30 anni. Oscar ha un’illuminazione: perché non unire le loro forze e fare intentare una causa milionaria?
Alle 15.30, 17.20, 20.20 e 22.10, al Multisala Italia di Montebelluna, la Grande Guerra è al centro dell’opera Fango e gloria (Italia, 2014, 90’) di Leonardo Tiberi. L’opera racconta il primo conflitto mondiale con uno stile narrativo particolare e inedito. Il film infatti è costruito con fiction e filmati di repertorio che interagiscono continuamente tra loro al punto che il repertorio non rappresenta più, com’è prassi, solo e unicamente il passato, il dato di fatto, la fredda ed inoppugnabile testimonianza dell’accaduto, ma entra ed esce dalla ricostruzione di fantasia sostanziandola del pathos della realtà e imprimendole il marchio della verosimiglianza.
Infine, il Multisala Hesperia di Castelfranco propone, alle 17.00 alle 21.00, Ritorno a l’Avana (Drammatico, Francia 2014, 90’) del regista e sceneggiatore Laurent Cantet. Cinque amici si riuniscono su una terrazza che si affaccia sulla città dell’Avana. Stanno festeggiando il ritorno di uno di loro, Amadeo, che è stato 16 anni in esilio a Madrid. Nel corso di una lunga nottata, che va dal tramonto all’alba, verranno a galla antichi rancori e segreti così come le speranze giovanili – disilluse dalla realtà cubana – di costruire un mondo migliore. Tuttavia, la loro amicizia riuscirà a vincere sull’amarezza.

Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala.

Per informazioni:
Fice Tre Venezie Tel. 049 8750851
fice3ve@agistriveneto.it www.spettacoloveneto.it
Ufficio Stampa Studio Pierrepi

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply