Al cinema con 3 euro nelle sale cinematografiche di Treviso e provincia 2015-03-23
Time To Lose

Eventi

Al cinema con 3 euro nelle sale cinematografiche di Treviso e provincia

Martedì 24 marzo 2015, proseguono, nelle sale cinematografiche di Treviso e provincia, aderenti alla Fice, gli appuntamenti con la IX edizione de La Regione Veneto per il cinema di qualità. I martedì al cinema a 3 euro. Al Multisala Corso di Treviso, alle 17.30, 20.00 e 22.00, si potrà assistere a L’Oriana (Drammatico, Italia 2015, 106’), film di Marco Turco con Vittoria Puccini dedicato alla giornalista Oriana Fallaci. In uno dei suoi ultimi ritorni in Italia, Oriana decide di rimettere ordine tra i materiali giornalistici e fotografici stratificatisi per anni nell’antica casa di famiglia, in piena campagna toscana. Per farlo si rivolge all’università di Firenze, che le manda una aspirante giornalista, di nome Lisa, piena di buona volontà ma di nessuna competenza specifica, che accetta di fare il lavoro solo per avere la possibilità di conoscere quella che rappresenta per lei un vero mito. Nasce tra le due donne un rapporto complesso, fatto di curiosità e di stima, di rotture e momenti solidali, di distanza ideale ma anche di vicinanza umana, dove la battaglia con la morte di Oriana si intreccia con quella per la vita di Lisa, decisa a coniugare ciò che l’altra ritiene inconciliabile: la propria passione per il giornalismo in prima linea con il desiderio di essere donna e madre. All’interno di questo confronto tra donne di due generazioni così lontane e di opposto temperamento, si snoda – tappa dopo tappa – il racconto e insieme la riflessione sull’essere giornalista di una delle più famose reporter del mondo.

Il Multisala Edera propone, alle 17.00 e alle 20.30 il pluripremiato Boyhood (Drammatico, USA 2014, 163’) di Richard Linklater, Orso d’Argento per la Miglior Regia al Festival di Berlino 2014 e Premio Miglior attrice non protagonista a Patricia Arquette, agli Oscar 2015. L’opera racconta dieci anni nella vita di Mason, a partire da quando era un bambino di 6 anni. Passando dalla spensieratezza dell’adolescenza alle difficoltà di una famiglia moderna, il tempo trascorre inesorabile tra controversie, matrimoni vacillanti e nuove nozze, cambi di scuola, primi amori, prime delusioni sentimentali, gioie e paure.

In provincia, al Cinema Cristallo di Oderzo è in programma (ore 20.00 e 22.00) il film Trash (USA 2014, 114’) di Stephen Daldry, Premio BNL del pubblico al Miglior Film al Festival Internazionale del Film di Roma. Rafael e Gardo, due ragazzi che smistano rifiuti nelle favelas di Rio, tra i detriti giornalieri della discarica locale trovano un portafoglio e iniziano a immaginare di poter iniziare una nuova vita. Ben presto, però, la polizia locale, guidata dal pericoloso Frederico, si palesa offendo loro una grande ricompensa in cambio del portafoglio. I ragazzi capiscono che il loro ritrovamento è molto importante e con l’aiuto dell’amico Rato iniziano una straordinaria avventura, districandosi tra amici e nemici, per ricostruire la storia del portafogli e risalire al proprietario, José Angelo. Ad aiutarli per trovare la giusta via saranno il disilluso Padre Julliard e la sua giovane assistente Olivia, due missionari americani che lavorano nella loro favela.

Il Multisala Italia di Montebelluna offre, alle 15.40, 17.40, 19.40 e 21.40, Whiplash di Damien Chazelle, (Drammatico, USA, 107’) con J. K. Simmons, Oscar 2015 come Miglior Attore non protagonista. Andrew, diciannove anni, sogna di diventare uno dei migliori batteristi di jazz della sua generazione. Ma la concorrenza è spietata al conservatorio di Manhattan dove si esercita con accanimento. Il ragazzo ha come obiettivo anche quello di entrare in una delle orchestre del conservatorio, diretta dall’inflessibile e feroce professore Terence Fletcher. Quando infine riesce nel suo intento, Andrew si lancia, sotto la sua guida, alla ricerca dell’eccellenza.

Al Multisala Hesperia di Castelfranco Veneto, infine, si potrà assistere, alle 17.00 e alle 21.00, alla proiezione di Timbuktu (Francia, Mauritania 2014, 97’) del regista Abderrahmane Sissako, Premio César 2015 come miglior film. Non lontano da Timbuktu, occupata dai fondamentalisti religiosi, in una tenda tra le dune sabbiose vive Kidane, in pace con la moglie Satima, la figlia Toya e il dodicenne Issan, il giovanissimo guardiano della loro mandria di buoi. In paese le persone soffrono sottomesse al regime di terrore imposto dai jihadisti determinati a controllare le loro vite. Musica, risate, sigarette e addirittura il calcio, sono stati vietati. Le donne sono state obbligate a mettere il velo ma conservano la propria dignità. Ogni giorno una nuova corte improvvisata emette tragiche e assurde sentenze. Kidane e la sua famiglia riescono inizialmente a sottrarsi al caos che incombe su Timbuktu. Ma il loro destino muta improvvisamente quando Kidane uccide accidentalmente Amadou, il pastore che aveva massacrato Gps, il bue della mandria a cui erano più affezionati. Kidane sa che dovrà affrontare la corte e la nuova legge che hanno portato gli invasori.

Il costo del biglietto è di 3 euro. Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala. Ogni settimana sarà possibile verificare quali opere sono in programmazione a tre euro sul sito internet www.spettacoloveneto.it.
Per informazioni:
Fice Tre Venezie Tel. 049 8750851
fice3ve@agistriveneto.it www.spettacoloveneto.it
Ufficio Stampa Studio Pierrepi www.studiopierrepi.it

TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda. Per richieste, rettifiche o segnalazioni contattaci in Contact us

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply