Concerto del Quartetto Unicorno al Chiostro di Santa Caterina 2013-08-16
Time To Lose

Eventi

Concerto del Quartetto Unicorno al Chiostro di Santa Caterina

Musei d’Estate 2013 – Giovedì 22 agosto la rassegna Musei d’Estate prosegue alle ore 21 con il concerto del Quartetto Unicorno formato da Dileno Baldin al corno, Lorenzo Gugole al violino, Isabella Bison al violino e alla viola e Gioele Gusberti al violoncello. In programma musiche di Duvernoy, Cremont, Eler, Lefebvre, Pleyel, Amon. Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Treviso, la rassegna Musei d’estate è realizzata da Asolo Musica Veneto Musica assieme alla direzione dei Musei Civici, in collaborazione con Compiano Iniziative Culturali, Bellussi Valdobbiadene, Vittoria Assicurazioni e Pro-Gest, e col sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Veneto e della Provincia di Treviso – Reteventi.

Giovedì 22 agosto, ore 21.00
Chiostro di Santa Caterina, Treviso
Quartetto Unicorno
Dileno Baldin, corno
Lorenzo Gugole, violino
Isabella Bison, violino e viola
Gioele Gusberti, violoncello
musiche di Duvernoy, Cremont, Eler, Lefebvre, Pleyel, Amon

La vita dei musicisti in tournée è fatta di concerti, prove, viaggi estenuanti tra mille città e teatri, ma anche di preziosi momenti di puro “otium musicale” grazie ai quali, complici il piacere di fare musica insieme ed il desiderio di riscoprire antiche partiture (spesso trovate sfogliando pazientemente scaffali e cassetti di negozi e mercatini) è possibile riportare alla luce un repertorio cameristico pressoché sconosciuto ai giorni nostri ma di grande valore artistico.
Nasce così il “Quartetto Unicorno”, ensemble nel quale spicca la sonorità magica conferita al trio d’archi dal corno, strumento questo che dall’antichità ad oggi è sempre stato rivestito d’un aura mitica.

Il corno naturale (cioè senza valvole o pistoni) ha avuto illustri ed eccellenti solisti a cui compositori in voga all’epoca come ora hanno dedicato importanti concerti solistici, (Mozart ne dedicò ben quattro) come in questo caso composizioni cameristiche: tra queste possiamo ricordare i molti quartetti composti da Jan Valav Stich (detto Giovanni Punto), famosissimo solista elogiato da Mozart ed amato da Beethoven (dedicatario della Sonataop.17), o i quartetti di Johan Andreas Amon, compositore e direttore d’orchestra. E ancora Frederic Duvernoy, primo corno dell’opera di Parigi, professore al conservatorio e compositore; Antoine Buch, tedesco, musicista all’opera di Parigi; Friedrich Witt; Heinrich Simrock e altri ancora.
Anche il “nostro” Luigi Boccherini compose un quartetto per corno principale, violino, viola obbligata e violoncello, a testimonianza di quale alta considerazione godesse questo strumento anche nel nostro Paese. Il Quartetto Unicorno suona con strumenti originali o copie fedeli e ha approfondito lo studio del repertorio cameristico del periodo tra fine ‘700 e inizio ‘800, con particolare attenzione al mondo francese, da sempre incline a quella delicatezza di fraseggio che rapisce e affascina come nessun altro .

Prossimo e ultimo appuntamento:
giovedì 29 agosto
L’Arsenale – Ensemble di musica contemporanea
musiche di Sadikova, Djordjevich, Tomio, Perocco

Biglietti: € 6,00
(€ 1,00 minori di 14 anni e Soci di Asolo Musica)
L’ingresso al chiostro sarà consentito dalle 20.30, fino ad esaurimento dei posti.

Per informazioni:
Musei Civici di Treviso: 0422-658442 / 0422-544864
Asolo Musica Veneto Musica: 0423-950150 www.asolomusica.com
fonte; Teatri e Umanesimo Latino S.p.A.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply