Spazio Mavv – La programmazione artistica settimanale 2009-03-17
Time To Lose

Eventi

Spazio Mavv – La programmazione artistica settimanale

Mercoledì 18 marzo, ore 21.00 cineforum Il Tagliaerbe
Venerdì 20 marzo, ore 21.00 concerto AUCAN first european tour date
Sabato 21 marzo ore 18:00 Giovanni Ferliga – chitarra
+ installazione artistica We Love New York

CINEMA Rassegna Cyberg
Mercoledì 18 marzo, ore 21.00 Il Tagliaerbe
Di Brett Leonard. Fantascienza, USA, 1992.

Uno dei primi film a trattare il tema della realtà virtuale, è stato tratto dall’omonimo racconto di Stephen King, ne ha scardinato a tal punto i contenuti che l’autore ha intentato una causa per essere stato rimosso dai crediti.

Venerdì 20 marzo, ore 21.00 AUCAN first european tour date

Dopo l’uscita del primo album omonimo, pubblicato da Africantape e Ruminance il 28 settembre dello scorso anno, il trio intraprende un lungo tour di presentazione che lo vedrà partecipe di numerose performance in tutta Europa. Prima data del loro tour allo Spazio Mavv.
Gli Aucan si esprimono al meglio in versione live, con un suond math-rock dall’esecuzione impeccabile e personale, che richiama la tecnica dei Battles e i virtuosismi dei Don Caballero.

Dario Dassenno – batteria
Francesco D’Abbraccio – synth, chitarra, grafica

Giovanni Ferliga – chitarra,synth,engineeringENPTY Sabato 21 marzo ore 18:00

Lo studio e l‘analisi dei sogni inducono a riconoscere un tipo di funzionamento mentale avente leggi e meccanismi diversi dai processi di pensiero.
Secondo tale teoria psicoanalitica classica, il sogno sarebbe la realizzazione allucinatoria durante il sonno di un desiderio inappagato durante la vita diurna.
Animale sociale per definizione, l‘uomo anche in condizione di solitudine è coinvolto sempre in un intimo dialogo con gli altri. Anche perchè il passaggio dell‘uomo permane ovunque…

Giovanni Zanin nasce a Vittorio Veneto il 13 agosto 1975.
Come la maggior parte di coloro che avvertono un disagio nella società costituita impugna l‘arte come veicolo di protesta e, presa coscienza della sua passione per le immagini in movimento, coglie al volo l‘occasione che gli si presenta con la possibilità di collaborare alla produzione cinematografica di un lungometraggio diretto da Richard Attenbourgh. Inizia così un lungo percorso che lo porta a confrontarsi
con diverse forme di comunicazione. Dal cinema alla pubblicità, dal teatro alla televisione.
Un percorso un po‘ labirintico forse, ma abbastanza omogeneo alla sua crescita interiore, una ricerca continua di nuove forme per esprimere emozioni, stati d‘animo, disagi psicologici, dove il passaggio di un
contenuto fra chi crea e chi accoglie ha un‘importanza fondamentale e
sicuramente primaria rispetto all‘estetica fine a se stessa.
Uno sforzo costante per individuare e sottolineare la possibile relazione tra realtà e surrealismo, dove le immagini non hanno soltanto un ruolo descrittivo, ma anche e soprattutto evocativo dove la metafora diventa indispensabile per la totale comprensione del messaggio, così un viaggio trascende la sua fisicità per trasformarsi in un percorso interiore in cui la partenza e l‘arrivo sono, non solo luoghi geografici, ma diversi livelli di consapevolezza, un cerchio che si chiude, come la vita o la storia.

WE LOVE NEW YORK Sabato 21 marzo ore 21:30

A New York negli anni ’70 Andy Warhol s’è messo a stipare la sua vita dentro 612 scatole di cartone tutte uguali, per congelare l’istante presente da ritrovare intatto in un ipotetico futuro.
Al Mavv ognuno avrà una TIMEBOX dove riporre il suo oggetto-simbolo dell’oggi, che tra 1 anno gli sarà restituito.

WE LOVE NEW YORK
la Factory, lo Studio 54, il CBGB e tutto quello che la grande mela ha reso possibile fotografie di Giovanni Zanoni e djset con Rioma/Disco Frisco + Henry e Michelle


SPAZIO MAVV
Via Gelsolino 43
31029 Vittorio Veneto
(TV) . Italy

Tel. + 39 0438 554914
Fax +39 0438 552199
Cell. +39 320 3681519


You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply