Festival dei Matti 2017 a Venezia – Programma della 8^ edizione 2017-05-19
Time To Lose

Eventi

Festival dei Matti 2017 a Venezia – Programma della 8^ edizione

Festival dei Matti 2017 ottava edizione dal 26 maggio al 28 maggio a Venezia. Temporali. Di questi tempi sono le emergenze, il dire e il fare nell’urgenza, il tempo stretto che gioca con gli effetti, precipita i discorsi in prese rapide e giudizi senza esitazioni. Di questi tempi è il gioco della fretta, la messinscena subito smontata dall’urgenza successiva, la memoria corta, il senso che paralizza le parole, il netto suddividere le cose, gli uomini e tutto il loro andare.

Di questi tempi, bruciati in scorciatoie, quello che ancora resta da capire, che si sottrae, dissente o disattende si attarda e invoca tregue, controtempi che rallentino, temporali che rovescino la scena.

Il Festival dei Matti è un’iniziativa culturale, a cadenza annuale, pensata per riportare la follia al centro di una riflessione seria e interdisciplinare che ne valorizzi le potenzialità creative e comunicative ; riconoscendone le componenti vitali, quotidianamente rimosse, nella vita di ciascuno di noi.

Il Festival si articola
in alcune giornate di incontri, dibattiti, laboratori, spettacoli per dare voce a quella condizione che chiamiamo follia e che riguarda tutti. Così persone che hanno vissuto l’esperienza e persone che l’hanno soltanto lambita, cittadini comuni e personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, giornalisti, registi, filosofi, artisti si incontrano per parlare di questo, rappresentarlo, restituirgli valore.

Venerdì 26 maggio
Teatrino di Palazzo Grassi
ore 10.30
Inaugurazione del Festival
Saluti istituzionali
Anna Poma, curatrice del Festival
ore 11.00
Contrattempi: ma siamo matti?
Claudia Antonangeli, Arianna Bellano, Chiara Busetto, Alessia Camarin, Maddalena Martini, Alessia Mongelli, Valentina Ruzzi, Lisa Thibault , studentesse dell’omonimo laboratorio di Ca’ Foscari, presentano i loro lavori e ne discutono con il pubblico.
ore 16.00
Interruzioni (proiezione cortometraggi)
Era ieri di Valentina Pedicini,
Blocco E, IV piano di Sergio Bertani,
Le barche sono come i corpi, sono tutte diverse, di Antonio Fortarezza
Ne discutono con i registi, Marco Bertozzi, docente Iuav di Cinema Documentario e Sperimentale, e Anna Poma.
ore 18.00
Scampoli di vite
Anna Toscano, poeta e scrittrice, racconta Janet Frame
Nadia Terranova, scrittrice, racconta Cesare Pavese.
ore 21.00
Grandine
Anna Poma e Gianni Montieri, poeta e scrittore, incontrano
Giulio Casale, musicista e scrittore.
ore 22.15
Doppelganger performance di Francesco Wolf, regia di Mattia Berto.

Sabato 27 maggio
Ateneo Veneto
ore 10.00
Meteorologia dei diritti. Italia
È tempo di cambiare. Ne discutono con Anna Poma, Gisella Trincas , presidente Unasam, e Stefano Cecconi, Comitato StopOpg nazionale , Tommaso Maniscalco, Direttore Salute Mentale e Sanità Penitenziaria Regione Veneto.
ore 15.00 /1800
Meteorologia dei diritti. Mondo.
ore 15.00
La follia degli ultimi: Africa, Cina, America Latina
Ne discutono con Angelo Righetti, psichiatra e presidente Res-Int , Grégoire Ahongbonon , presidente Associazione S. Camillo di Bouaké, Luciano Carrino, psichiatra e presidente Kip International School e Giovanna Del Giudice, psichiatra e presidente ConfBasaglia
ore 16.30
Tempi spezzati. Le migrazioni e le follie che ne vengono
Anna Poma incontra Roberto Beneduce, etnopsichiatra e antropologo e Antonio Fortarezza, videomaker e fotografo.
ore 18.30
Com’è trascorsa la notte.
Gianni Montieri, scrittore e poeta, incontra Filippo Tuena scrittore.
ore 21.00
Cataclismi.
Massimo Cirri, conduttore di Caterpillar e scrittore, incontra Lucia Goracci, giornalista di Rai News24

Domenica 28 maggio
Teatrino e Parco Groggia
ore 10.00
Laboratorio di Mattia Berto ispirato alla Ballata del vecchio manicomio di Paolo Universo con Pascale Janot , traduttrice.
ore 16.00
Presentazione dei lavori del Laboratorio teatrale.
ore 16.30
Tempi rubati
Peppe Dell’Acqua, psichiatra e direttore della Collana 180 e Pietro Del Soldà, giornalista e conduttore di Tutta la città ne parla, incontrano
Alberto Fragomeni autore di Dettagli inutili (collana 180, Edizioni Alphabeta Verlag 2016)
Alberto Gaino, autore di Il manicomio dei bambini. Storie di istituzionalizzazione (Edizioni Gruppo Abele, 2017).
ore 18.00
Tempi che corrono
Anna Poma incontra Alessandro Dal Lago, sociologo.
21.00: Letizia Forever,
Testo e regia di Rosario Palazzolo con Salvatore Nocera e con le voci di Giada Biondo, Floriana Cane, Chiara Italiano, Rosario Palazzolo, Chiara Pulizzotto, Giorgio Salamone, Scene di Luca Mannino, Luci di Toni Troia | Assistente alla regia Irene Nocera | Distribuzione Stefano Mascagni.

www.festivaldeimatti.org
Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero fatta eccezione per lo spettacolo teatrale Letizia forever di domenica 28 maggio (entrata 10 euro)
info: associazione mpgcultura www.mpgcultura.it
Prenotazioni per spettacolo e laboratorio di domenica mattina al n. 3298407362 a partire da mercoledì 24 maggio 2017.

Festival ideato e curato da Anna Poma
Produzione e oganizzazione Cooperativa Con-Tatto
info e fonte; www.festivaldeimatti.org

TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda. Per richieste, rettifiche o segnalazioni contattaci in Contact us

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply