I martedì al Cinema con 3 € a Treviso e provincia 2016-11-14
Time To Lose

Eventi

I martedì al Cinema con 3 € a Treviso e provincia

Martedì al Cinema con 3€ – Secondo appuntamento martedì 15 novembre nei cinema di Treviso e provincia aderenti alla FICE, con la rassegna La Regione Veneto per il Cinema di Qualità. I martedì al Cinema iniziativa organizzata dalla Regione del Veneto, in partnership con la Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie, l’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS) delle Tre Venezie.

Il Multisala Corso propone questa settimana, alle 17.30, 20.00 e 22.00, Genius (Drammatico, USA 2016, 104’) di Michael Grandage. Maxwell Perkins, l’editore passato alla Storia per aver scoperto scrittori come Ernest Hemingway e F. S. Fitzgerald un giorno si imbatte in Tom Wolfe, un prodigioso talento, praticamente un genio. Come tutti i geni, Wolfe è talmente consumato dalla sua arte da arrivare ad isolarsi completamente dal mondo e a sviluppare una malattia che lo porterà alla morte a soli 38 anni.

Punta invece sul thriller il Multisala Edera che mette in cartellone, alle 17.30, 20.10 e 22.15, La ragazza del treno (Thriller, USA 2016, 112’) di Tate Taylor. Devastata dal recente divorzio e incapace di accettare la fine del matrimonio e il tradimento dell’ex marito, Rachel comincia ad osservare, trasformandola in una vera e propria ossessione, la coppia apparentemente perfetta che vive in una casa che vede ogni giorno dal treno che la porta al lavoro. Fino a quando, una mattina scorge dal finestrino una scena che la sconvolge e si trova improvvisamente coinvolta in un caso misterioso e sconcertante.

In provincia, doppia proiezione al Cinema Italia – Eden di Montebelluna. Alle 15.40 e 19.35 si potrà assistere alla proiezione di Piuma (Commedia, Italia 2016, 98’) di Roan Johnson. Il film racconta la storia di Ferro e Cate, due ragazzi come tanti, ai giorni nostri. Una gravidanza inattesa e il mondo che inizia ad andare contromano: la famiglia (quella accogliente e normale del ribelle Ferro, quella sgangherata e fuori dagli schemi della più assennata Cate), la scuola (i fatidici esami di maturità), gli amici (che sì, li capiscono, ma devono partire per il viaggio organizzato dopo gli esami), il lavoro (che non c’è). Tra tentennamenti e salti nel buio, prese di responsabilità e bagni di incoscienza, i due protagonisti attraverseranno i nove mesi più emozionanti e complicati della loro vita, cercando di non perdere la loro purezza e quello sguardo poetico che li rende così speciali. Alle 17.40 e 21.30 è invece il turno di 7 minuti (Drammatico, Italia, Francia, Svizzera 2016, 92’) di Michele Placido. I proprietari di un’azienda tessile italiana cedono la maggioranza della proprietà a una multinazionale. Sembra che non siano previsti licenziamenti, operaie e impiegate possono tirare un sospiro di sollievo. Ma c’è una piccola clausola nell’accordo che la nuova proprietà vuole far firmare al Consiglio di fabbrica. Undici donne dovranno decidere per sé e in rappresentanza di tutta la fabbrica, se accettare la richiesta dell’azienda. A poco a poco il dibattito si accende, ad emergere prima del voto finale saranno le loro storie, fatte di speranza e ricordi. Un caleidoscopio di vite diversissime e pulsanti, vite di donne, madri, figlie.

A Conegliano, il Multisala Georges Melies offre la visione, alle 17.30, 19.45 e 22.00, di In guerra per amore (Drammatico, Italia 2016, 99’) di Pif. Mentre il mondo è nel pieno della seconda guerra mondiale, Arturo vive la sua travagliata storia d’amore con Flora. I due si amano, ma lei è la promessa sposa del figlio di un importante boss di New-York. Per poterla sposare, il nostro protagonista deve ottenere il sì del padre della sua amata che vive in un paesino siciliano. Arturo, che è un giovane squattrinato, ha un solo modo per raggiungere l’isola: arruolarsi nell’esercito americano che sta preparando lo sbarco in Sicilia, l’evento che cambierà per sempre la storia della Sicilia, dell’Italia e della Mafia.

Infine, la proposta del Cinema Cristallo di Oderzo è, alle 20.00 e alle 22.00, Torno da mia madre (Commedia, Francia 2016, 91’) di Eric Lavaine. Stéphanie ha 40 anni, è divorziata e ha perso il lavoro. Si trova così costretta a tornare a vivere da sua madre Jacqueline, che la accoglie a braccia aperte nel proprio appartamento. La convivenza non è facile e le strambe abitudini della madre si rivelano il pretesto per nascondere un piccante segreto. Quando tutti i fratelli si riuniscono per cena, ecco che la tavola imbandita si trasforma in un campo di battaglia dove invidie e regolamenti di conti trovano spazio tra i gustosi piatti preparati da Jacqueline.

Il costo del biglietto è di 3 euro.
Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro.
La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala.

Per informazioni: Fice Tre Venezie www.spettacoloveneto.it
Ufficio Stampa Studio Pierrepi

TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda. Per richieste, rettifiche o segnalazioni contattaci in Contact us

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply