L’ORFV “racconta” Verdi a Castelfranco e Zero Branco 2013-07-12
Time To Lose

Eventi

L’ORFV “racconta” Verdi a Castelfranco e Zero Branco

Raccontando Verdi” da Verona a Castelfranco Veneto (TV) il tour dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta. Lunedì 15 in Piazza Dante a Verona, martedì 16 luglio a Villafranca di Verona per chiudere mercoledì 17 luglio a Villa Bolasco di Castelfranco Veneto. “Raccontando Verdi” è un percorso attraverso la vita artistico musicale del grande compositore di Busseto partendo dalla sua prima opera “Oberto conte di San Bonifacio” fino ad arrivare all’ultima da lui scritta “Falstaff”, opere ed arie meno note al grande pubblico e piccoli aneddoti che ne dipingono i momenti salienti della sua lunga avventura.
Un percorso che, nel duecentesimo anniversario della nascita di Verdi, attraverserà il Veneto partendo da Verona, passando per Villafranca (Vr) fino ad arrivare a Castelfranco (Tv), dove sarà possibile conoscere le opere del più grande compositore dell’Ottocento.

Il tuor inzia con due appuntamenti nel veronese a ingresso libero: lunedì 15 luglio alle 21.00 in piazza Dante a Verona e martedì 16 sempre alle ore 21.00 all’interno del Castello Scaligero a Villafranca (in caso di pioggia nel Duomo) con il patrocinio del Comune di Verona.
Entrambi i concerti avranno come tema la “Colonna Sonora del Nostro Risorgimento” e vedranno come protagonisti l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta diretta da Maffeo Scarpis, con il Coro Lirico San Giovanni guidato dal Maestro del Coro Nicola Tumicioli, le voci del soprano Maya Dashuk, il tenore Alex Magri, il baritono Nicolò dal Ben e la voce narrante Francesca Vitaliani.

Mercoledì 17 luglio 2013 alle ore 21.15 il viaggio musicale verdiano arriva a Villa Bolasco di Castelfranco Veneto, dove si terrà il concerto d’estate organizzato dagli ”Amici della musica” Castelfranco Sinfonica. Ospiti della manifestazione: il Coro San Giovanni di Verona, l’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, la soprano Maya Dashuk, il tenore Francesco Piccoli, il baritono Nicolò Dal Ben, con la bacchetta del Maestro Maffeo Scarpis, uno dei direttori veneti più attivi nel panorama internazionale, dopo il successo con l’Orchestra La Fenice di Venezia e il concerto al Petruzzelli di Bari con la pianista padovana Leonora Armellini e l’Orchestra Philarmonica di Minsk.
(Prevendita biglietti presso il negozio di strumenti musicali “Il Pentagramma”, con prezzi compresi tra i 15 € interi e gli 8 € ridotti .)

Con una deviazione tematica lunedì 22 luglio si passa dal rinascimento al fascino dell’Oriente, in un connubio tra musica classica e danza del ventre per l’ appuntamento con gli archi dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta e il maestro Scarpis in Villa Guidini a Zero Branco alle ore 21, con la presenza dell’Atelier di Danza Orientale Sharifadance di Padova e le coreografie di Nicoletta Marini.

Per informazioni:
Ufficio produzione tel.393/9639677 – www.filarmoniaveneta.it
Ufficio stampa Art Voice Academy / Orchestra Regionale Filarmonia Veneta
Maria Chiara Zanatta ufficiostampa@artvoiceacademy.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply