Musica antica in casa Cozzi 2017 – Quarta edizione 2017-01-05
Time To Lose

Eventi

Musica antica in casa Cozzi 2017 – Quarta edizione

Musica antica in casa Cozzi 2017 – La Musica Antica incontra la letteratura. La Fondazione Benetton Studi Ricerche e almamusica433 propongono la quarta edizione del progetto Musica Antica in Casa Cozzi.Esso è ispirato al tema Mimesis, dal segno al suono, il cui titolo riprende quello dall’opera del filosofo tedesco Erich Auerbach nella quale per la prima volta viene affrontata la concezione della realtà rappresentata nella letteratura medievale e rinascimentale.

Dal segno al suono, un tema suggerito dal legame con un altro progetto della Fondazione Benetton, quello dedicato alla Treviso Urbs Picta per l’identificazione e lo studio iconografico e stilistico delle facciate affrescate degli edifici del centro storico. Il repertorio in programma si propone di entrare nel tessuto dell’urbs picta medievale e rinascimentale per raccontare una urbs sonora ideale, mettendo in relazione la musica antica con il segno pittorico della città dipinta.

Il titolo trae ispirazione anche dall’opera del filologo tedesco Erich Auerbach, Mimesis, prima riflessione in cui viene affrontata la realtà rappresentata nella letteratura medievale e rinascimentale; e rafforza il tentativo del progetto di indagare come, nella musica antica, i compositori abbiano per la prima volta affrontato la necessità di creare un segno in grado di tradurre il suono che rappresentava l’idea musicale. Anche la musica, come la scrittura e la pittura, vive di segni che traducono i suoni, ma si innesta, tra il suono e il segno, la personalità dell’interprete.

Gli artisti e i musicologi che si avvicenderanno nei diversi momenti del programma ci aiuteranno a capire quanto fondamentale sia la conoscenza del segno per ricostruire il suono della pagina musicale, quanto questo segno silenzioso possa essere spazio e terreno di molteplici interpretazioni.

Anche nel 2017 l’iniziativa porterà a Treviso alcuni degli interpreti più apprezzati del panorama internazionale, per quattro concerti fra gennaio e aprile: il famoso liutista svedese Jakob Lindberg; la soprano inglese, icona della musica antica, Emma Kirkby; il liutista catalano Xavier Díaz-Latorre che proporrà uno spettacolo concerto insieme alla coreografa slovena Tanja Skok; la celebre interprete tedesca della viola da gamba, Friederike Heumann.

I concerti saranno preceduti da lezioni-concerto a cura del maestro Stefano Trevisi e si alterneranno ad alcune conferenze affidate a musicologi e studiosi con il compito di guidare il pubblico nella geografia dei segni della musica antica.

Il programma prevede quattro interessanti appuntamenti.
Il primo, intitolato Music by Bach and Weiss, si terrà sabato 28 gennaio alle ore 21.00 e vedrà al liuto lo svedese Jakob Lindberg.
Il secondo, Like as the Lut’, si terrà sabato 18 marzo alle ore 21.00 e vedrà alla voce la grande icona della musica antica, Emma Kirkby e al liuto Jakob Lindberg.
Bach eMotion si terrà invece sabato 1° aprile alle ore 21.00 e vedrà al liuto il catalano Xavier Dìaz-Latorre e per la danza la coreografa slovena Tanja Skok.
Infine, il quarto appuntamento, A Pill to purge Melancholie, si terrà venerdì 28 aprile alle ore 21.00 e vedrà alla viola da gamba la celebre Friederike Heumann.

Ingresso 20 Euro, 15 Euro ridotto (under 24 e over 65)
Abbonamento 4 concerti: 60 Euro, 45 Euro ridotto
Prevendita presso Spazi Bomben – via Cornarotta, 7
lun-ven 9.00-13.00 e 14.00-18.00
sab-dom 10.00-20.00
fonte; www.veneto.eu

TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda. Per richieste, rettifiche o segnalazioni contattaci in Contact us

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply