Stagione Teatrale 2016/17 dell’Auditorium Vivaldi – Jesolo 2016-10-24
Time To Lose

Eventi

Stagione Teatrale 2016/17 dell’Auditorium Vivaldi – Jesolo

Presentato il cartellone di Verso Nuove Stagioni del Teatro Vivaldi di Jesolo. La stagione teatrale 2016/17 mette a programma prestigiosi appuntamenti che andranno in scena alle ore 21:00 che non mancheranno di incontrare il gusto anche del pubblico più esigente. Da novembre ad aprile 2017 nove appuntamenti promossi dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Jesolo, con Città Metropolitana di Venezia e organizzata in collaborazione con Regione Veneto e Arteven Circuito Teatrale Regionale.

Sabato 12 novembre
Max Giusti – Pezzi Da 90 di Max Giusti

e con Marco Terenzi, Giuliano Rinaldi
regia di Marco Terenzi
Uno spettacolo pieno di Pezzi da 90, che altri non sono se non i personaggi che Max interpreta per prendere in giro tutta l’assurda realtà che ci circonda: da Terence Hill a Francesco De Gregori, da Ligabue a Vasco Rossi e Bono Vox. Ma la nostra vita non è fatta solo di Pezzi da 90; faranno infatti capolino sul palco, variopinti e multietnici, gli unici che sono riusciti a trovare lavoro in Italia: un egiziano con l’ortofrutta e un prete africano di provincia

Martedì 29 novembre 2016
Lillo&Greg – Best Of di Lillo&Greg

con Vania Della Bidia e il Maestro Attilio di Giovanni
Lillo&Greg Best of mette in scena un frizzante varietà che ripropone tutti i cavalli di battaglia della famosa coppia comica tratti dal loro repertorio teatrale, televisivo e radiofonico. Una miscela esclusiva ed esilarante!

Sabato 17 dicembre 2016
Benedicta Boccoli – Maximilian Nisi
Fiore Di Cactus

di Pierre Barillet e Jean-Pierre Grédy
con Anna Zago, Aristide Genovese, Piergiorgio Piccoli, Claudia Gafà, Matteo Zandonà, Anna Farinello, Federico Farsura
regia di Piergiorgio Piccoli e Aristide Genovese
Il dentista Giuliano Foch, scapolo convinto, per evitare il matrimonio fa credere alla sua amante Tonia di avere moglie e tre figli. Un classico della commedia brillante, Fiore di cactus alterna momenti sentimentali ad altri più scanzonati andando dritto al cuore del pubblico attraverso una serie di
bizzarre storie d’amore e divertenti giochi di equivoci.

Giovedì 19 gennaio 2017
Il Solito Viaggio
di Matteo Oleotto e Filippo Gili
Marina Massironi, Roberto Citran, Luisa De Santis, Giancarlo Ratti, Aram Kian
regia di Matteo Oleotto
Non è un ufficio di collocamento. Non è l’anagrafe, né, come di primo acchito sembra, un’agenzia di viaggi: lì si aiuta nel migliore dei modi… chi vuol togliersi la vita. Surreale e dissacrante, Il solito viaggio mostra con ironia la fragilità che pervade il nostro mondo e il cinismo di coloro che speculano sulla debolezza altrui.

Giovedì 2 febbraio 2017
Dieci Piccoli Indiani… E non rimase nessuno!

di Agatha Christie – regia di Ricard Reguant
G. Morgani, P. Corallo, C. Misasi, P. Bontempo, L. Sbragia, M. Sbragia, I. Monti, L. Virgilio, A. Salaroli, C. Simoni
I dieci piccoli indiani sono vittime o assassini? Questo si chiede l’autrice, mostrando al pubblico il lato nascosto di una classe borghese e aristocratica unite in un’unica arena. La lotta per la sopravvivenza cancella ogni ipocrisia fino a mostrare i protagonisti per quello che sono: esseri volgari e ordinari. Fedele al romanzo della Christie, uno spettacolo che ha incantato Madrid e Barcellona.

Giovedì 16 febbraio 2017
Compagnia Naturalis Labor – Piazzolla Tango

coreografie di tango Tobias Bert, Loredana De Brasi
musica dal vivo Cuarteto Tango Spleen
regia di Luciano Padovani
Raccontare il tango con le musiche di uno dei suoi maggiori compositori e interpreti: Astor Piazzolla. Un emozionante spettacolo che racconta, evoca e inebria. A lui è dedicata questa produzione, giocata sull’alternanza fra brani celebri e meno noti. Le musiche dal vivo guideranno i passi dei tangueros nelle figure belle e intriganti, anima di questa danza passionale.

Venerdì 3 marzo 2017
Stefania Sandrelli – Amanda Sandrelli
Il Bagno di Astrid Veillon

e con Claudia Ferri, Ramona Fiorini, Serena Iansiti
regia di Gabriel Olivares
Una festa a sorpresa, un compleanno, un bagno. Lu compie 40 anni e le sue tre migliori amiche hanno deciso di organizzare una festa a sorpresa a casa del suo fidanzato. Ma a sorpresa arriva anche Carmen, la madre di Lu. In una notte di follia, ubriachezza, incomprensioni e scoperte in bagno, le quattro amiche si trovano ad affrontare la verità sulla loro amicizia.

Martedì 14 marzo 2017
Karromato – La Festa Dell’imperatore

spettacolo di marionette a filo e ombre
con Luis Montoto, Pavla Srnkova, Francesca Zoccarato
La festa dell’imperatore è un divertimento musicale che descrive, sotto forma di parodia, l’allestimento delle rappresentazioni operistiche del XVIII secolo che venivano presentate a corte. Vienna, 1779. L’imperatore Giuseppe II riceve una missiva dalla sorella, che annuncia il suo arrivo. Emozionato per la notizia, per la festa di benvenuto dà incarico a Mozart, di comporre un’operina: Der Schauspieldirektor.

Giovedì 6 aprile 2017
Raoul Bova
Due di Miniero – Smeriglia

con Chiara Francini
regia di Luca Miniero
L’inizio di una convivenza. Marco è alle prese con il montaggio del letto matrimoniale, Paola lo interroga sul loro futuro di coppia. I due evocano facce e personaggi del loro futuro e del loro passato: genitori, amanti, figli, amici che turberanno la loro serenità. Il palco sarà presto popolato da sagome: l’immagine stilizzata di una vita di coppia reale, faticosa e a volte insensata. Montare un letto con tutte queste persone intorno, anzi paure, non sarà una passeggiata.

Fuori abbonamento: La musica è pericolosa – concertato
Venerdì 25 novembre 2016
Nicola Piovani

La Musica È Pericolosa – concertato
Rossano Baldini – Tastiere/Fisarmonica
Marina Cesari – Sax/Clarinetto
Pasquale Filastò – Violoncello/Chitarra/Mandoloncello
Ivan Gambini – Batteria/percussioni
Marco Loddo- Contrabbasso
Nicola Piovani – Pianoforte
La musica è pericolosa – Concertato è un racconto musicale, narrato dagli strumenti che agiscono in scena – pianoforte, contrabbasso, percussioni, sassofono, clarinetto, chitarra, violoncello, fisarmonica. A scandire le stazioni di questo viaggio musicale in libertà, Nicola Piovani racconta al pubblico il senso di questi frastagliati percorsi che l’hanno portato a fiancheggiare il lavoro di De André, di Fellini, di Magni, di registi spagnoli, francesi, olandesi, per teatro, cinema, televisione, cantanti strumentisti, alternando l’esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per l’occasione. Nel racconto teatrale la parola arriva dove la musica non può arrivare, ma, soprattutto, la musica la fa da padrona là dove la parola non sa e non può arrivare. I video di scena integrano il racconto con immagini di film, di spettacoli e, soprattutto, immagini che artisti come Luzzati e Manara hanno dedicato all’opera musicale di Piovani.

Biglietti
Intero 18 euro
Ridotto 16 euro (fino a 25 e oltre i 60 anni)
La musica è pericolosa-25 novembre: ridotto 10 euro per abbonati e ridotto per tutte le donne, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne
Vendita
on-line su www.arteven.it e Circuito www.vivaticket.it
la sera dello spettacolo dalle ore 20, alle 20.50 presso il Teatro.
Info e fonte; Biblioteca e Cultura tel. 0421 359143
serviziculturali@comune.jesolo.ve.it

Carlo Del Zotti TTL Founder & CEO. Appassionato di informatica, esperto in Digital PR, mi occupo dal 1990 di Comunicazione legata alle vendite.Contatta la redazione per richieste e rettifiche in Contact us.
TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply