Teatro Comunale Mario Del Monaco – La Serva Padrona 2010-12-07
Time To Lose

Programmazioni Artistiche

Teatro Comunale Mario Del Monaco – La Serva Padrona

Cartellone Artistico 2010/2011 di Teatri spa Teatro Comunale Opera – La Serva Padrona: Intermezzo in due parti. Il Maestro Di Cappella Intermezzo in musica in un atto. La Serva Padrona libretto di Gennarantonio Federico musica di Giovanni Battista Pergolesi. Il Maestro Di Cappella libretto di autore ignoto musica di Domenico Cimarosa con regia, scene e costumi Guia Buzzi. Sonatori de la Gioiosa Marca

Mercoledì 8 dicembre (Anteprima Giovani) ore 17.00

Venerdì 10 dicembre ore 20.45 Turno A

Domenica 12 novembre ore 16.00 Turno C

Martedì 14 dicembre ore 20.45 Turno B

Martedì 7 dicembre, ore 17.00, Ridotto del Teatro Comunale: incontro con gli artisti

La Serva Padrona

Uberto, ricco scapolo Lorenzo Regazzo

Serpina, sua serva Caterina Di Tonno

Vespone, servo di Uberto Gabriele Ciavarra

La serva padrona è un celebre intermezzo buffo rappresentato la prima volta al Teatro San Bartolomeo di Napoli il 28 agosto 1733, quale intermezzo all’opera seria Il prigionier superbo, dello stesso Pergolesi.

I protagonisti sono Uberto, vecchio scapolo scontroso e taciturno, e la sua giovane e astuta serva, Serpina. Uberto, stanco dei capricci e delle prepotenze di Serpina, decide di ripristinare i giusti ruoli all’interno della casa fingendo divolersi sposare. La ragazza, ingelosita, annuncia a sua volta, con la complicità del servo Vespone, il suo matrimonio con il fantomatico capitan Tempesta. Dallo sgomento provato al sentire l’annuncio delle nozze, Uberto capisce di essere innamorato di Serpina. Presto il finto capitan Tempesta si presenta minaccioso a reclamare la dote della giovane, e minaccia Uberto avvisandolo che in caso di diniego, gli toccherà di sposarla lui stesso. Spinto un po’ dalla paura e un po’ dall’amore per Serpina, Uberto si lascia estorcere la promessa di matrimonio. La burla è poi svelata e Serpina, anch’essa innamorata di Uberto, da serva diventa padrona.

Il Maestro Di Cappella

Il maestro di cappella Lorenzo Regazzo

Il maestro di cappella, composto all’incirca tra il 1786 e il 1793, è una gustosa parodia di un compositore settecentesco alle prese con i suoi esecutori: un maestro di cappella sta provando con la propria orchestra; dichiara di volervi eseguire un’aria in «stil sublime», appellandosi all’autorità degli antichi maestri («che sapevano tanto»). Quando finalmente l’aria inizia, il risultato è disastroso: ogni strumento entra al momento sbagliato, costringendo il maestro a canticchiare personalmente ogni parte finché ciascun strumentista non l’abbia imparata. Collaudata con successo la compagine orchestrale, ci si cimenterà in un «gran morceau» di sicuro effetto.

 

Fonte ed info: www.teatrispa.it

Teatro Comunale
C.so del Popolo 31 – 31100 Treviso
tel. 0422 540 480 – Fax 0422 419 637
Teatro Eden
Via Monterumici – 31100 Treviso
Tel. 0422 513 310 – Fax 0422 419 637
Teatro Da Ponte
Via Martiri della Libertà – 31029 Vittorio Veneto (TV)
Tel. 0438 553 836 – Fax 0422 419 637
Teatro Careni
Via Marconi, 19 – Pieve di Soligo (TV)
Tel. 0438 82 841 – Fax 0422 419 637
Teatro Delle Voci
Via Tre Venezie, 17 – Villaggio San Liberale – 31100 Treviso
Tel. 0422 235 643 – Fax 0422 419 637
Teatri S.p.A.
Piazza S.Leonardo, 1 31100 Treviso
Tel.: 0422.513300
Fax: 0422.513306
Biglietteria Tel. 0422 540 480
biglietteria@teatrispa.it

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply