Eventi

Rotary Day 2015 a Conegliano – Visite guidate e concerti

Rotary Day a Conegliano – Domenica 22 febbraio 2015 Visite guidate e concerti alla scoperta della Città nascosta . Un evento importante sul piano Sociale e Culturale organizzato dal Rotary Club e dai Club Rotaract e Interact di Conegliano. Con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, il Rotary Day porterà cittadini e turisti alla scoperta dei Palazzi più prestigiosi del centro storico, di norma chiusi ai visitatori, proprio per scoprire la Conegliano Nascosta.
L’iniziativa ha tra gli altri obiettivi quello di avvicinare la cittadinanza attraverso alcuni importanti eventi, per far conoscere il Rotary, accompagnati da iniziative per la valorizzazione del territorio e delle eccellenze presenti in particolare sul piano storico, artistico, culturale.
Ci saranno anche due concerti, nella Loggia del Municipio di Conegliano: domenica 22 febbraio alle ore 11,30 di Francesco Grollo & Five String Quartet ed alle ore 15,00 della Banda Musicale dell’Associazione Carabinieri di Conegliano.

I fondi raccolti durante la giornata saranno devoluti agli Hospice di Treviso e di Vittorio Veneto.
E’ una iniziativa sviluppata dal Rotary International Distretto 2060, in occasione dei 110 anni dalla Fondazione, che coinvolge molti Club del Nord Est e non solo, per far conoscere la Missione, la Visione e i Valori di questa grande Associazione che è considerata la prima Organizzazione di Servizio al Mondo.

Infatti, a Conegliano molte persone non sono a conoscenza dei Services che sono stati portati a compimento dal Rotary, alcuni di tipo culturale quali: – il Restauro della Facciata del Duomo del Pozzoserrato del 1592, il Restauro degli Arazzi cinquecenteschi della Sala del Capitolo, la nuova illuminazione Targetti della Facciata del Duomo e degli Arazzi, il Restauro della Pala del Cima del Duomo di Conegliano, il progetto di Restauro delle Mura del Castello di Conegliano, la riproduzioni in tela di famosi quadri del Cima collocati nella Casa dove è nato il grande Pittore, la pulizia e il restauro dell’antica Calle degli Asini da parte del Rotaract con l’Associazione Alpini, ecc.. Altri Services, di tipo Sociale, hanno riguardato l’aiuto ad Associazioni e persone deboli della Società e in particolare: circa 1.500 incontri a cura dei Soci con giovani neo Laureati e Diplomati che si devono inserire nel mondo del lavoro in collaborazione con l’Informa Giovani, aiuti alla Missione in Madagascar dove Suor Germana e le altre Consorelle fanno studiare e insegnano un lavoro a oltre 1000 bambini, l’aiuto alla Piccola Comunità per il recupero di tossicodipendenti, l’aiuto ai Frati Cappuccini di Conegliano anche attraverso la raccolta alimentare nei supermercati (Rotaract), l’accompagnamento dei visitatori alla Sala dei Battuti e del Capitolo in collaborazione con l’Università degli Adulti e degli Anziani (circa 50.000 persone in tre anni), raccolta di offerte in appositi contenitori negli Aeroporti di Venezia e Treviso da destinare alla Polio Plus, l’installazione in centro Città dell’impianto WI-FI in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Conegliano, ecc..

Tutto questo si è potuto realizzare, sviluppando una forte sinergia con i vari attori coinvolti, primi tra tutti il Sindaco e l’Amministrazione Comunale di Conegliano, la Parrocchia del Duomo, la Diocesi di Vittorio Veneto, la Sopritendenza ai Beni Storici e Artistici del Veneto, la Provincia di Treviso, la Regione Veneto, varie Società specialiste nel Restauro di beni Storici e Artistici quali la Lareco e la Dottor Group, l’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, alcune Università ed altri.

Per ulteriori informazioni:
Rotary Club Conegliano rotaryconegliano@gmail.com
info e fonte;Città di Conegliano
Ufficio Comunicazione e Media

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply