Spazi Musicali 2014 – La Grande Guerra tra suoni e immagini 2014-03-05
Time To Lose

Eventi

Spazi Musicali 2014 – La Grande Guerra tra suoni e immagini

Secondo appuntamento con “Spazi Musicali 2014” al Teatro da Ponte di Vittorio Veneto, domenica 9 marzo alle ore 17,30. La rassegna porterà sul palco del Da Ponte il violinista Dino Sossai e il pianista Michele Bolla, con il loro spettacolo: “La Grande Guerra tra suoni e immagini. Il primo conflitto mondiale e la nascita di un nuovo linguaggio musicale”.

Con il sussidio di filmati e foto d’epoca, ed aprendo e concludendo l’appuntamento con trascrizioni di canti della Grande Guerra (trascritte da Domenico Sossai) i due artisti realizzeranno una sorta di ritratto artistico degli anni infaustamente segnati dalla prima guerra mondiale, proponendo musiche di Claude Debussy, Leóš Janáček e Ildebrando Pizzetti: artisti che – nella Francia dell’impressionismo, negli ultimi fasti del decadente impero austroungarico e nell’Italia che con la cosiddetta “generazione dell’80” cercava nuovi linguaggi – ebbero grandissima influenza sull’attività creativa e sulla cultura musicale della prima metà del XX secolo, contribuendo a dare un nuovo orientamento alla musica di quel periodo.

Un periodo funestato dagli eventi bellici e dalle conseguenti rivoluzioni sociali, culturali e politiche, come ricorderanno le note di “La leggenda del Piave” e “Bandiera nera”: i canti tradizionali che incorniceranno le pagine più “classiche” del concerto.

Biglietti; Intero euro 15 – ridotto (Soci Coop, Soci Corelli e over 65) euro 12 – studenti euro 5.
Info: Ass. Amici della Musica A. Corelli, tel. 0438.1918029 – www.corellivittorioveneto.it

Dino Sossai, nato a Conegliano (TV) nel 1973, si diploma in violino con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “A Steffani” di Castelfranco Veneto sotto la guida del Maestro M. Lot. Si e’ perfezionato seguendo i corsi di strumento con i Maestri: P. Vernikov, D. Bogdanovich, M. A. Nicolas,K. Blacher e V. Pikaizen.E’stato ammesso nella prestigiosa classe di violino del Maestro Tibor Varga presso il conservatorio di alto perfezionamento “T.Varga” a Sion (Svizzera).Nel 2008 consegue il diploma di specializzazione nel biennio sperimentale con il massimo dei voti,la lode e la menzione d`onore presso il conservatorio “G. Verdi” di Milano. Vincitore di numerose borse di studio per meriti conseguiti nel corso degli studi accademici nonché primi premi in concorsi Nazionali ed Internazionali (Premio Acada Endas di Genova, San Bartolomeo al Mare “Rovere d’Oro”, Vittorio Veneto, Premio città di Asti, ecc.).Ha ricevuto riconoscimenti per meriti artistici dal Lions Club e Rotary Club.
Nel 1994-95, viene scelto in qualità di primo violino solista al corso professionale per Orchestra “Progetto Orchestra” di Vicenza sotto la guida del Maestro U. Benedetti Michelangeli. Inizia una serie di collaborazioni in veste di prima parte e solista con importanti Formazioni cameristiche-orchestrali: Virtuosi dell’Ensemble di Venezia, Solisti d’Aquileia, Orchestra di Stato di Sumen (Bulgaria), Orchestra della Nuova Stagione Triveneta,Interpreti Veneziani,orchestra “Naonis”,Virtuosi della Scala di Milano. Nel 1995 è vincitore assoluto del Concorso Internazionale per posti d’orchestra presso il Teatro Alla Scala di Milano portandolo, in seguito a segnalazioni favorevoli, a ricoprire il ruolo di Concertino dei primi violini. Nel 2006 vince il concorso di spalla dei primi violini nell`Orchestra Sinfonica del Valles a Sabadell (Spagna).Nel 2007 vince il concorso di concertino dei primi violini presso il Teatro Alla Scala di Milano.Nel 2008 vince l`audizione per spalla dei primi violini nell`orchestra del Teatro Lirico di Cagliari. Ha collaborato con orchestre Sinfoniche quali Filarmonica della Scala,Mahler Chamber Orchestra,Teatro Arena di Verona, Comunale di Treviso, Sankt Andreas di Dusseldorf.Ha collaborato in qualità di spalla dei primi violini con l’ Orchestra della Fondazione “Arturo Toscanini” di Parma,con l’Orchestra Filarmonia Veneta di Treviso,Concertino dei primi violini con la Filarmonica della Scala, Teatro” La Fenice” di Venezia,Teatro Lirico di Cagliari. Ha effettuato registrazioni radiofoniche per Rai 3 ed inciso per Dynamic, Azzurra ed I solisti di Accademia. Suona un Enrico Ceruti del 1871.

Michele Bolla si è diplomato con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto sotto la guida di Francesco Bencivenga. Si è perfezionato con Mikhail Voskresensky e Lev Naumov docenti del Conservatorio di Mosca e con Bruno Mezzena. Si è aggiudicato numerosi premi in prestigiosi concorsi nazionali (Osimo, Alberga, Taranto, Città di Treviso, “A.R.A.M.” Di Roma) e internazionali (Sydney International Piano Competition, Concorso “M.Marcoz” di Aosta, Concorso “Porrino” di Cagliari, Councurso “Ciudad de Ferrol” Spagna, Concorso “Premio Sassari”) e ha effettuato importanti registrazioni radiofoniche (Rai 3, ABC e MBS in Australia, SWR2 in Germania) e discografiche (Dynamic, Walsingham Classics, Azzurra Music e il CD “Via Crucis” con il CoroinCanto) Ha svolto e svolge un’intensa attività concertistica in Italia, Spagna, Germania, Danimarca, Austria, Romania, Bulgaria ed Australia.
Con Lucia Cirillo ha vinto il Premio speciale come miglior duo voce e pianoforte al “Concorso Nazionale di Musica Vocale da Camera” di Conegliano. Recentemente ha collaborato e collabora con musicisti di grande prestigio come la soprano Catherine Dubosc, il cornista Roberto Miele, il fagottista Gabriele Screpis, l’oboista Fabien Thouand (prime parti soliste del Teatro alla Scala di Milano), i violisti Bruno Giuranna, Vladimir Mendelssohn e Mikhail Zemstov, il violoncellista David Cohen e il contrabbassista Niek De Groot.

Dino Sossai suona sia in formazione di duo con il pianista Michele Bolla sia come membro del quartetto con Pianoforte “Quadro Veneto” con il quale ha vinto prestigiosi premi:
1° premio al Concorso Internazionale di Musica da Camera di Pinerolo (1997) 1° premio alla Selezione Nazionale indetta dall’A.R.A.M. (1999).Premiati al concorso “Osaka Chamber Music Competition” (1999) 3° premio al concorso Internazionale di Musica da Camera “Premio Trio di Trieste” (2000) Si è perfezionato in musica da camera con Dario de Rosa e Maureen Jones a Fiesole, con il trio di Trieste a Duino, con il Trio di Milano a Fiesole e con Sadao Harada alla Fondazione Romano Romanici di Brescia. Si è esibito in sale prestigiose e per importanti Associazioni Italiane: Teatro Politeama-Rossetti di Trieste, Teatro Romano di Fiesole, Palazzo Venezze a Rovigo, Rassegna Giovani Concertisti di Ravello, FestivaI Internazionale di Monfalcone, Associazione R. Lipizier di Gorizia, Teatro Toniolo di Mestre, Società Umanitaria di Milano, Circolo Sociale di Biella, Festival di Musica da Camera di Asolo, Associazione Amici della Musica di Padova, Società Amici della Musica di Verona, Galleria Nazionale d’Arte Moderna in Roma, Schwetzinger Festspiele (Concerto trasmesso dalla emittente tedesca SWR). Il Quadro Veneto ha effettuato la registrazione di un CD per la casa discografica “Azzurra Music” con musiche di Fauré e Turina.

infeo e fonte;
Asolo Musica Veneto Musica
Uff. stampa: MG

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply