La casa sull’albero 2010 – Scoppia la quarta rivoluzione 2010-12-03
Time To Lose

Libri

La casa sull’albero 2010 – Scoppia la quarta rivoluzione

Giovedì 9 dicembre a “la casa sull’albero” scoppia “la quarta rivoluzione”. A Casier (TV) alle 20,30 con il docente e scrittore  Gino Roncaglia si discute il destino dei libri, fra e-book e libri in rete

La prima rivoluzione si è avuta con il passaggio dall’oralità alla scrittura, la seconda con quello dal rotolo al libro impaginato, la terza saltando dal manoscritto al libro stampato e, oggi, si è nel bel mezzo della quarta, che sancisce l’avvento di e-book e libri in rete: del cambiamento in atto nel mondo del libro, “tecnologia che ha attraversato fasi diverse”, parlerà Gino Roncaglia, autore de “La quarta rivoluzione. Sei lezioni sul futuro del libro” (Laterza, 2010), giovedì 9 dicembre alle 20,30 a Casier (TV), nell’ambito della rassegna regionale di promozione della lettura “La Casa sull’albero”.

 

I libri: siamo abituati a vederli, toccarli, annusarli. Sono compagni di vita, un piacere e insieme una necessità. Sono un compendio perfetto di tecniche diverse, integrate e affinate da cinque secoli di lavoro editoriale. Quale sarà ora il loro futuro? Gli e-book riusciranno a raggiungere e superare la perfezione e la comodità dei libri su carta? E quali conseguenze avrà, sul libro come oggetto culturale e sulle abitudini di noi lettori, l’incontro con il mondo digitale?

A riguardo Roncaglia, già coautore del manuale d’uso della rete “Internet 2000” e di “Saperi digitali. Introduzione ai nuovi media”, nel suo ultimo lavoro propone sei lezioni, piacevoli e discorsive, che guidano il lettore (o l’ascoltatore visto che il volume è disponibile anche come audiolibro) alla scoperta del futuro del libro nel mondo digitale, delle nuove frontiere di questa “quarta rivoluzione”, e dei sorprendenti strumenti che ci aiuteranno a continuare a leggere. E a Casier discuterà insieme al pubblico dell’avvento del libro elettronico, a cui necessariamente si dovrà fare spazio, con la sua promessa di riassumere in pochi millimetri uno scibile enorme, e rendere storie e saperi accessibili ovunque e da molti.

 

Per informazioni: www.lacasasullalbero.eu; Associazione culturale Scenari, tel. 331 9060795.

L’VII edizione de “La Casa sull’albero”, progetto di promozione della lettura e di formazione aperto ad “addetti ai lavori” e cittadini, si è aperta lo scorso 11 novembre con il primo di una trentina appuntamenti che si svolgeranno nel periodo novembre 2010 – aprile 2011 in 11 biblioteche della provincia di Treviso (Breda di Piave, Casier, Istrana, Maserada sul Piave, Paese, Ponte di Piave, Ponzano Veneto, Povegliano, Roncade, Spresiano, Zero Branco). Alla prima tranche “trevigiana” di incontri (“La Casa sull’albero – Una scuola di promozione della lettura”), ne seguirà una seconda regionale (contraddistinta dal titolo “La Casa sull’albero – Uno sguardo sulla promozione della lettura in Veneto”), durante la quale “La Casa sull’albero” per il secondo anno assumerà il ruolo di ricognitore delle attività più interessanti e dell’esistente da valorizzare in regione, con proposte che si articoleranno da dicembre 2010 a maggio 2011 coinvolgendo anche le province di Venezia, Vicenza e Belluno.

“La Casa sull’albero”, iniziativa coordinata dal gruppo de “Gli scolari dell’ultima fila”, è realizzata con il contributo della Regione Veneto, della Provincia di Treviso, Polo bibliotecario Biblomarca e delle amministrazioni comunali di Breda di Piave, Casier, Istrana, Maserada sul Piave, Paese, Ponte di Piave, Ponzano Veneto, Povegliano, Roncade, Spresiano, Zero Branco, in collaborazione con l’Associazione Scenari e con il patrocinio di AIB Veneto e ANCI Veneto. Quest’anno il tema attorno al quale si svilupperanno le diverse proposte, dagli incontri ai laboratori alle letture, sarà “Scegliere la lettura”.

 

Ufficio stampa

Koiné Comunicazione

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply