Festival Chitarristico Internazionale Mario Castelnuovo-Tedesco 2009 – date e programmi 2009-05-15
Time To Lose

Eventi

Festival Chitarristico Internazionale Mario Castelnuovo-Tedesco 2009 – date e programmi

Festival Chitarristico Internazionale Mario Castelnuovo-Tedesco
Treviso dal 19 al 29 Maggio
Rolf Lislevand Martedì 19 maggio
Gianluca Mosole Band Venerdì 22 maggio
Luz Irene Valentina Rigato Martedì 26 maggio
Trio Nahual Venerdì 29

Rolf Lislevand Martedì 19 maggio 2009 ore 20.45 – Auditorium Santa Croce
Rolf Lislevand
è nato a Oslo nel 1961.
Dal 1980 al 1984 ha studiato chitarra all’Accademia di Stato norvegese; nello stesso anno si è iscritto alla Schola Cantorum di Basilea, dove ha studiato fino al 1987 con Hopkinson Smith ed Eugene Dombois. In seguito Jordi Savall gli chiese di prender parte ai gruppi Hesperion XX, la Capella Reial de Catalunya ed il Concert des Nations.
Dal 1987 vive a Verona, dove ha cercato di ricostruire il vero modo di eseguire la musica italiana della prima metà del XVII secolo, un metodo che, mescolando intuizione e ricerca, possa guidare verso la comprensione dello stile e dell’estetica della musica barocca.
Con le sue registrazioni ha ricevuto i premi più importanti della critica discografica: Diapason d’Or e Premio al Midem di Cannes, entrambi nel 1994, per la registrazione dedicata a Kapsberger.

Ha fondato l’Ensemble Kapsberger per ricreare, attraverso la combinazione di ricerca musicologica, ma anche creatività ed ispirazione, il modo di far musica del ‘600 e per portare avanti importanti progetti discografici.
Insegna al Conservatorio di Tolosa ed alla HochSchule für Musik di Trossingen.

Programma
Johanness Hieronymus Kapsberger
(1580 – 1651) Toccata, Kapsberger, Colascione
Giovanni Battista Granata
(1620 – 1687) Toccata
Francesco Corbetta
(1615 – 1681) Caprice de Chaconne
Santiago de Murcia
(- 1732) Fandango, Mariçapalos, Folias Gallegas, Zarambeques
Francesco Corbetta
(1615 – 1681) Folias
Gaspar Sanz
(1640 – 1710) Paradetas
Alessandro Piccinini
(1566 – 1638)  Toccata, Canarios
Johanness Hieronymus Kapsberger
(1580 – 1651) Passacalles, Arpeggiata
Alessandro Piccinini
(1566 – 1638) Ciaccona
Antonio Ponce de Santa Cruz
(1561 – 1632)  Jacaras
Santiago de Murcia
(- 1732) Tarantelas
Gaspar Sanz
(1640 – 1710) Canarios

Gianluca Mosole Band Venerdì 22 maggio 2009 ore 20.45 – Teatro Eden

L’esordio di Gianluca Mosole nel mondo della musica è molto precoce. A sedici anni vince un concorso per chitarristi indetto dalla CBS, su oltre mille partecipanti. Nel 1990 forma i “Vetro” che dopo due anni diventeranno i “Gianluca Mosole Group”. Appena ventenne pubblica “After rain” (1983), un mini lp che che già pone in risalto le sue doti istintive per lo stile fusion: suoi maestri ispiratori sono George Benson, Larry Carlton e Pat Metheny.
La sua curiosa caratteristica è il suonare da mancino senza girare le corde. Nel 1985 firma il suo primo contratto e registra, per la Polygram EartHeart, un progetto a cui partecipa alle percussioni Naná Vasconcelos.
Due anni dopo passa alla Fonit Cetra pubblicando “Tepore” con la collaborazione di Miroslav Vitous (basso), Airto Moreira (percussioni e batteria) e Hiram Bullock (voce e chitarra).

Nel 1989, sempre per la Fonit Cetra, pubblica “Open Streets”, un’opera che si avvicina alla pop music. “Magazine”, un album pubblicato nel 1991, con la partecipazione di Tom Brechtlein (batteria), Oscar Cartaya (basso), Lisa Hunt (voce) e altri ospiti, segna il passaggio alla United Project con distribuzione mondiale. Mosole, grazie a questi lavori, viene segnalato più volte da riviste specializzate come miglior chitarrista italiano di jazz.

Dal 1983 al 1992 partecipa a numerosi eventi dal vivo, aprendo i concerti di Gil Evans e Sting all’edizione del 1987 di Umbria Jazz, di Miles Davis al Palatrussardi di Milano e al Palaeur di Roma, di Al Di Meola e Paul Motian/Bill Frisell quartet.
Gli anni dal 1995 al 1999 sono quelli della collaborazione con il cantante Dj Danny Losito. Insieme danno vita ad una nuova band, i “Kaigo”.
Il “GM Fusion Project” è stato invitato nel 2005 al prestigioso festival jazz di Rochester (New York) dove ha presentato il cd “No title”.
A novembre partecipa al concerto a Venezia “Old friends & New friends” dove suona con Gino Vannelli, Joe Vannelli, Alain Caron, Sheila E. e Peter Erskine.

Programma

No Title (live promotional tour)
Gianluca Mosole
chitarre, Paolo Carletto basso, Maurizio Pagnutti batteria,
Alessandro Balestrieri
voce, Alberto Carletto computer e sequencing

Luz Irene Valentina Rigato Martedì 26 maggio 2009 ore 20.45 – Auditorium Santa Croce
Nata a Treviso nel 1988 inizia giovanissima.
lo studio della chitarra classica con il Maestro Gianvincenzo De Pellegrino presso l’Istituto Musicale “T. Albinoni” di Spresiano, proseguendolo con il Maestro Mauro Zanatta nell’ambito dell’Associazione Musicale “Armonia” di Treviso. Studia attualmente col Maestro Stefano Viola presso il Conservatorio Jacopo Tomadini di Udine.

Ha frequentato, in qualità di effettivo, le Masterclass di Oscar Ghiglia, Stefano Viola, Aniello Desiderio, Gaelle Solal e Pavel Steidel.
Svolge attività concertistica sia come solista che in Ensemble chitarristici, riscuotendo lusinghieri consensi da parte del pubblico e della critica, esibendosi in vari Festivals e Rassegne.
Risulta vincitrice di diversi concorsi musicali tra i quali: “Andrès Segovia 2007” – L’Aquila; Concorso Internazionale di Esecuzione musicale “Città di Padova”; Concorso Internazionale di Interpretazione “Città di Maccagno”; Concorso Europeo di Chitarra Classica “Città di Gorizia”; Concorso Nazionale di Esecuzione musicale “Città di Riccione”; Concorso Nazionale per Giovani Talenti Musica e Danza – Cassola (VI); Concorso Nazionale per Giovani Musicisti “Luigi Zanuccoli”; Rassegna A.Gi.Mus. per categorie d’età – Quinto Vicentino (VI).
Suona uno strumento del liutaio austriaco Bernd Holzgruber.

Programma
Luigi Legnani
(1790 – 1877) 2 Capricci
Johann Kaspar Mertz
(1806 – 1856) Fantaisie Hongroise
Giulio Regondi
(1822 – 1872) Reverie Nocturne Op. 19
Joaquin Turina
(1882 – 1949) Fantasia Sevillana
Augustin Pio Barrios
(1885 – 1944)  Julia Florida Una Limosna por el Amor de Dios
Mario Castelnuovo-Tedesco
(1895 – 1968) Sonata Op. 77 “Omaggio a Boccherini”
Heitor Villa-Lobos
(1887 – 1959) Etude 11, 12

Trio Nahual Venerdì 29 maggio 2009 ore 20.45 – Teatro delle Voci
Nato nel 2001, il trio è formato da: Mauricio González, Rodrigo Herrera e Josué Gutiérrez. Hanno studiato presso l’accademia “F. Tarrega” di Pordenone sotto la guida dei Maestri Paolo Pegoraro e Stefano Viola, si sono diplomati col massimo dei voti presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto specializzandosi presso quello di Udine. Dopo aver seguito numerosi masterclasses, nel 2003 hanno partecipato alla registrazione del cd “Percorsi” e nel 2007 al cd monografico “Fonocromie” su opere di Marco De Biasi.

Nel 2007 hanno ottenuto il Diploma di Merito e la Borsa di Studio Speciale del Rotary Club di Siena.
Il trio si é esibito in Europa ed in Messico, partecipando a diversi tra i più rinomati festival e rassegne, vincendo numerosi concorsi nazionali e internazionali, ha collaborato con l’HexacordEnsemble e la Bohemian Guitar Orchestra, col tenore Roberto Cozzarin, con il chitarrista Alberto Spada e con il Maestro Paolo Pegoraro nel concerto Omaggio a Leo Brouwer per il Mikulov Guitar Festival 2008.

Nel novembre 2008 il trio suona all’anteprima mondiale del Concerto per tre chitarre e orchestra di Marco de Biasi, in collaborazione con l’orchestra Accademia Musicale Naonis diretta dal Maestro Alberto Pollesel.
Il Trio Nahual suona chitarre del liutaio Bernd Holzgruber.

Programma
Antonio Vivaldi
(1678 – 1741) Concerto in Sol maggiore RV 532 Allegro, Andante, Allegro
Antoine De Lhoyer
(1768 – 1852) Trio Concertant pour trois guitarres Op. 29 Allegro moderato Menuetto Adagio, Andante con variazione
Jean Michel Damase
(1928 -) Quatre pour Trois I – II – III – 1V
Paul Hindemith
(1895 – 1963) Rondò Marco De Biasi (1977 -) Eires* Eud Eires*
*Brani dedicati al Trio Nahual

Auditorium della Chiesa di Santa Croce – Quartiere Latino
Teatro Eden
via Monterumici
Teatro delle Voci
via Tre Venezie, villaggio San Liberale

Biglietti:
5 Euro acquistabili la sera del concerto
Informazioni:
www.guitarfestival.it

Associazione Amici del Teatro
0422 235743 / amiciteatro@virgilio.it
Asolo Musica 0423 950150 / info@asolomusica.com


You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply