Fiera – Quattro Passi Verso Un Mondo Migliore 2009 – il programma 2009-09-23
Time To Lose

Eventi

Fiera – Quattro Passi Verso Un Mondo Migliore 2009 – il programma

Treviso capitale dello sviluppo sostenibile
Appuntamento con la quinta edizione della fiera dei comportamenti etici, a Treviso il 25, 26 e 27 settembre. La terra nelle sue numerose accezioni al centro della tre giorni di incontri, attività e laboratori. 20.000 i visitatori attesi…Presentata oggi 22 settembre a Palazzo Rinaldi, Treviso, la quinta edizione la Fiera “Quattro Passi verso un mondo migliore”, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo, che si svolgerà a Treviso, il 25, 26 e 27 settembre, con la collaborazione e il contributo del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, della Regione Veneto, della Provincia di Treviso, del Comune di Treviso e dell’Arpav.

Il tema di “Quattro passi verso un mondo migliore” 2009 sarà “Riprendiamoci la Terra”. Un argomento molto attuale e sempre più al centro del dibattito pubblico. Terra come pianeta ed elemento fisico: il terreno, la sua complessità, la preziosità, l’enorme biodiversità, le peculiarità climatiche, l’amministrazione dei nostri territori saranno lo spunto per un weekend ricco di incontri, seminari, dibatti ed esposizioni. Terra anche come agricoltura, con particolare riguardo a forme di coltivazione e allevamento rispettose dell’ecosistema e a filiere produttive a basso impatto, a partire dal commercio equo e solidale e dai presidi di Slow Food.

“La Fiera Quattro Passi – sottolinea Alessandro Franceschini, presidente della cooperativa Pace e Sviluppo – da piccolo esperimento, nato per dare visibilità alle buona pratiche in campo ambientale e sociale, oggi è una delle quattro fiere più grandi di Italia dedicate al “vivere sostenibile. Per questa edizione sono attesi 20.000 visitatori“.

“Come suggerisce il logo della fiera – commenta Stefano Bastianetto, assessore alle politiche per le attività produttive del Comune di Treviso – dobbiamo fermarci a riflettere sul fatto che ogni nostra azione lascia un’impronta sulla terra che calpestiamo e, ora più che mai, è necessario prenderne consapevolezza. Le 18 classi di studenti, che sabato mattina raggiungeranno la Fiera partendo dal centro cittadino, rappresentano un messaggio forte per una mobilità sostenibile. L’amministrazione comunale di Treviso – aggiunge – si unisce al significato profondo della fiera, apprezzando la valenza pratica e quotidiana dei comportamenti proposti.”

Rilevanti le novità di quest’anno, a sottolineare la costante crescita che ha coinvolto la fiera dal 2005 ad oggi. “La fiera cresce sia nello spazio che nel tempo sottolinea  Alessandro Franceschini, presidente della Cooperativa – spostandosi da Maserada sul Piave (provincia di Treviso) a Treviso capoluogo, negli spazi fieristici della Dogana, e iniziando non più il sabato ma il venerdì, fino a domenica sera. Queste novità sono state introdotte per dare maggiore spazio e tempi più rilassati alle migliaia di visitatori previste. La fiera continua a trovare la sua specifica caratteristica nel proporre comportamenti concreti ai cittadini per rendere più sostenibile il nostro modello di sviluppo, mettendo in rete le buone prassi che già esistono”.

Ampio spazio sarà dato anche ai temi dell’energia e del risparmio energetico, della bioedilizia e della corretta pianificazione del territorio.  E si presenteranno anche varie forme di convivialità legate alla terra: i gruppi di acquisto solidale, gli orti condivisi e tante altre esperienze. In Fiera si potrà seguire anche un percorso culturale che condurrà alla scoperta dei diversi modi di abitare la terra, del rapporto tra le comunità e il territorio che le ospita.

Accanto ad incontri di approfondimento, laboratori, workshops e degustazioni, nella mattinata di sabato 26 settembre 2009, saranno previste visite guidate per i ragazzi delle scuole primarie e secondarie delle provincie venete. Scegliere un modello di alimentazione e di consumo responsabile, rispettare la terra e chi la lavora al Nord e al Sud del mondo: sono sfide importanti che possano essere vinte stimolando la curiosità e la sensibilità crescenti delle nuove generazioni.

La proposta didattica progettata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo in collaborazione con il Laboratorio Scuola e Volontariato del Coordinamento delle Associazioni di volontariato della provincia di Treviso, è assolutamente gratuita ed ha già riscontrato il sorprendente interessamento di 18 classi per un totale di 450 ragazzi e numerosi insegnanti. Per maggiori informazioni riguardanti le attività per le scuole: eventi@fieraquattropassi.org.

Domenica mattina 27 settembre 2009 si svolgerà il secondo raduno dei volontari delle botteghe del mondo del commercio equo e solidale del Triveneto: oltre 300 le persone previste per una mattina di formazione, conoscenza reciproca e incontro con i produttori del commercio equo e solidale dell’Ecuador e della Palestina presenti in fiera.

Tanti suggerimenti, spunti e iniziative per lanciare un messaggio forte che aiuti a diffondere la cultura del rispetto dell’ambiente in nome di ciò che è equo, pulito e giusto.

Per informazioni: Cooperativa Pace e Sviluppo, tel. 0422 301424; www.fieraquattropassi.org

Ufficio stampa “Quattro passi per un mondo migliore”
Koinè comunicazione
Tel. 0422 460836
koine@koinecomunicazione.it


You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply