Veneto Festival 2009 – Uto Ughi ed I Solisti Veneti a Conegliano 2009-08-30
Time To Lose

Eventi

Veneto Festival 2009 – Uto Ughi ed I Solisti Veneti a Conegliano

Uto Ughi ed I Solisti Veneti nella splendida cornice del centro storico di Conegliano
Conegliano – Teatro Accademia Venerdi 11 Settembre 2009 – ore 21.00
Ciclo celebrativo per i 50 anni de “I Solisti Veneti”
Veneto Festival 2009 – XXXIX Festival Internazionale G. Tartini
Ciclo celebrativo per i 50 anni de “I Solisti Veneti”
Veneto Festival 2009 – XXXIX Festival Internazionale G. Tartini

“I SOLISTI VENETI” diretti da CLAUDIO SCIMONE con la partecipazione di Uto UGHI, violino

CONEGLIANO – TEATRO ACCADEMIA VENERDI 11 SETTEMBRE 2009 – ore 21

LE GRANDI CELEBRAZIONI DEL 2009
in occasione del 140.mo anniversario della fondazione del Teatro
HAENDEL Ouverture dall’Opera “Agrippina”
HAENDEL Concerto Grosso in re maggiore op. 6 n. 5
HAYDN Concerto in do maggiore Hob. VIIa1 per violino e archi
MENDELSSOHN Concerto in re minore per violino e archi

Conclude in grandezza il “VENETO FESTIVAL 2009” (XXXIX Festival Internazionale G. Tartini) del quale è manifestazione straordinaria, il concerto che – organizzato in collaborazione con il Città di Conegliano – Assessorato alla Cultura e con la Banca delle Prealpi – avrà luogo

Il “VENETO FESTIVAL”, spettacolare evoluzione artistica del Festival Tartiniano, è giunto quest’anno alla sua trentanovesima edizione, confermando la propria vocazione all’esaltazione e alla diffusione del ricchissimo patrimonio musicale di tutti i tempi. Nel corso dei mesi di aprile, maggio, giugno e luglio infatti il Festival ha presentato al pubblico un vasto e multiforme calendario di concerti, itinerando nei luoghi artisticamente più interessanti del Veneto e delle regioni limitrofe. Le numerose manifestazioni del Festival, caratterizzate dall’esecuzione di opere celebri e amate ma anche di pagine musicali bellissime e talvolta meno note, si sono arricchite della presenza di artisti di fama internazionale appositamente invitati ad interpretarle per conferire ampiezza e splendore ad una serie di appuntamenti già di per sé eccezionale e a consolidare la fama di un Festival che, per valore culturale e artistico, sin dalla sua fondazione ha oltrepassato le soglie del Veneto e dell’Italia per conquistarsi la più meritata considerazione fra i più prestigiosi e qualificati Festival Internazionali d’Europa.

UTO UGHI (nato a Busto Arsizio il 21 gennaio 1944), ha mostrato uno straordinario talento fin dall’età di 7 anni, quando eseguì in pubblico la Ciaccona dalla partitura n° 2 di Bach ed alcuni Capricci di Paganini. Ha studiato sotto George Enescu, già maestro di Yehudi Menuhin. Ha preso la strada delle grandi tournée europee esibendosi nelle maggiori capitali e da allora la sua carriera non conosce soste, suonando in tutto il mondo nei principali Festival con le più prestigiose orchestre. Considerato tra i maggiori violinisti del nostro tempo. Uto Ughi è un autentico erede della tradizione che ha visto nascere e fiorire i n Italia le prime grandi scuole violinistiche. Il maestro suona un Guarnieri del Gesù del 1744, forse uno dei più bei esemplari esistenti, dal suono caldo e dal timbro scuro, e uno Stradivari del 1701 denominato “Kreutzer”, perché appartenuto all’omonimo violinista a cui Beethoven aveva dedicato la famosa Sonata.

INGRESSO: Biglietti PLATEA e PRIMA GALLERIA € 35,00; LOGGIONE € 20,00. Biglietti a CONEGLIANO presso Libreria Quartiere Latino (Via XI Febbraio, 34 – tel. 0438 411989) e Libreria Canova (Via Cavour, 6 – tel. 0438 31889); a TREVISO presso Mezzoforte (Via Collalto, 9/a – tel. 0422 552277) e a PADOVA presso Ente Veneto Festival (Piazzale Pontecorvo, 4/A – tel. 049 666128).

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply