Darkroom – Mostra di Cristina Treppo 2009-10-10
Time To Lose

Artisti

Darkroom – Mostra di Cristina Treppo

Sabato 17 ottobre – DARKROOM Cristina Treppo a cura di Carlo Sala
La mostra intitolata Darkroom si compone di un allestimento sviluppato nella parte centrale della chiesa. Vi sono due letti, sui quali si intrecciano fili annodati e ammucchiati, tessuti, fiori tinti ed altri orpelli…

Dopo la mostra di Barbara Taboni e l’esposizione bi-personale di Nebojša Despotović e Giacomo Roccon, l’edizione 2009 di Phada Murgania si conclude con la personale di Cristina Treppo. L’autrice esporrà nella ex Chiesetta di Sant’Antonio a Badoere di Morgano (Treviso), nell’ambito della decima edizione del ciclo d’arte promosso dalla Pro Loco del Comune di Morgano e curato da Carlo Sala. Nella location settecentesca, la Treppo realizzerà un intervento concepito site specific, spaziando tra i vari medium espressivi che caratterizzano la sua ricerca.

DARKROOM Cristina Treppo a cura di Carlo Sala
17 ottobre – 1 novembre 2009
Ex Chiesetta di Sant’Antonio – Spazio Culturale Badoere (TV)
Inaugurazione sabato 17 ottobre, ore 17.30

La mostra intitolata Darkroom si compone di un allestimento sviluppato nella parte centrale della chiesa. Vi sono due letti, sui quali si intrecciano fili annodati e ammucchiati, tessuti, fiori tinti ed altri orpelli. Si ergono degli oggetti, una specie di paraventi, strutture di metallo mobili sui quali cadono tende di organza semitrasparenti nere, per ottenere una ulteriore suddivisione dello spazio. Questo per dare allo spettatore la sensazione di trovarsi davanti a un ambiente labirintico, un appartamento misterioso, un luogo della mente, oltre che tangibile.

Un allestimento ricco di suggestioni e colpi d’occhio improvvisi, ma al tempo stesso pulito, senza sbavature, giocato tono su tono. Il colore, come si evince dal titolo stesso, è il nero, ma segmentato a tratti da qualche nota cromatica vivace. Accanto all’installazione principale, vi saranno ulteriori lavori scultorei e fotografici, collocati in modo da creare un’unica grande un’installazione organica. Un momento espressivo che si pone come un unico discorso, pur nella autonomia delle singole opere.

La rassegna, inserita nel progetto “Arte in Rete” della Provincia di Treviso e patrocinata dalla Regione del Veneto, si concluderà con un finissage performativo in programma domenica 1 novembre alle ore 21, intitolato “La leggenda di Murgania” realizzato dalla compagnia Plumes dans la tête. Nell’occasione verrà presentato il catalogo 2009 che raccoglie le immagini degli allestimenti realizzati ed esposti per questa location.


INFO
Ex Chiesetta di Sant’Antonio – Spazio Culturale
Badoere di Morgano (TV) – Piazza Indipendenza

Orari
Da giovedì a sabato: dalle 15.30 alle 18.30
Domenica: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.30
Per visite su appuntamento: 347 9479508

Evento promosso dalla Pro Loco del Comune di Morgano, con il patrocinio di Regione Veneto, Provincia di Treviso e Comune di Morgano e il sostegno di Tecnogamma.

Ufficio stampa
Carla Ferro – Ca.Fe.News
tel. 389/0547459
carla@cafenews.info

web
phadamurgania@prolocomorgano.it
www.prolocomorgano.it

CRISTINA TREPPO – NOTE BIOGRAFICHE

Dopo un periodo trascorso a Berlino (1999) e un workshop con Luciano Fabro si laurea in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Venezia specializzandosi in Arti Visive e Discipline dello Spettacolo. Dal 2007 fa parte di CREAM (Creativity and Research in Arts and Media). Vive e lavora a Udine.

PREMI

2008 – 3. Premio Internazionale Arte Laguna (Finalista sezione scultura), Fondazione Benetton Studi Ricerche – Spazio Bomben per la Cultura, Treviso

2008 – 3. Premio Internazionale Arte Laguna (Menzione speciale sezione fotografia), Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica, Venezia

2006 – Premio Fondazione Arnaldo Pomodoro – International Competition for Young Sculptors (Finalista), Fondazione Arnaldo Pomodoro, Milano

2005 e 2004 – Premio Arte/Cairo Communication (Finalista sezione fotografia), Palazzo della Permanente, Milano

MOSTRE PERSONALI SELEZIONATE

2009 – Darkroom, a cura di Carlo Sala, Ex Chiesetta di Sant’Antonio, Badoere (Treviso)

2009 – Friday Musicart, un artista espone il dj interpreta, a cura di Galleria Michela Rizzo, Hotel Metropole, Venezia

2008 – The Consequences of Time, a cura di Martina Cavallarin, Galleria Michela Rizzo, Palazzo Palombo Fossati, Venezia

2007 – Naturale/Artificiale, a cura di Galleria Radar Arte Contemporanea, Interno 31, Venezia Mestre

2006 – Paesaggi/Landscapes, a cura di Gloria Vallese e Giuseppe Ulian, Spazio Eventi Libreria Mondadori, Venezia

2005 – Fioriture artificiali, a cura di Giuseppe Ulian, Microspazio, Libreria Mondadori, Venezia

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply