Mostra ambiente e fotografia a Palazzo Bomben di Treviso 2018-11-13
Time To Lose

Mostra

Mostra ambiente e fotografia a Palazzo Bomben di Treviso

Ambiente e fotografia agli Spazi Bomben.

mostre a Palazzo Bomben.

dal 17 novembre al 6 gennaio 2019.

Inaugura sabato 17 novembre alle ore 18, la Fondazione Benetton Studi Ricerche negli spazi Bomben di Treviso la mostra fotografica Un triennio di investigazione tra ambiente e fotografia del collettivo Synap(see), composto da fotografi provenienti da varie regioni d’Italia, che, da tre anni, sotto la guida del curatore italo belga Steve Bisson, hanno scelto di svolgere, in modo corale, delle indagini autorali su questioni che riguardano l’ambiente, la natura, la gestione e pianificazione territoriale nella penisola.

I progetti fotografici, esito di un triennio di ricerca focalizzato su tre differenti tematiche – Parchi nazionali e regionali, Fiumi, Agro –, saranno esposti per la prima volta a Treviso nella mostra che sarà aperta da domenica 18 novembre 2018 a domenica 6 gennaio 2019 (giovedì e venerdì ore 15-20, sabato e domenica ore 10-20).

Collettivo Synap(see)

Il collettivo Synap(see) riunisce i fotografi Andrea Buzzichelli, Paola Fiorini, Antonella Monzoni, Stefano Parrini, Giovanni Presutti. Dal 2015 il collettivo ospita nell’ambito della propria ricerca annuale un fotografo. Sergio Camplone e Simone Mizzotti sono lespecial guest delle ultime edizioni.
Il collettivo Synap(see) si distingue per un deciso impegno nell’investigazione di questioni e conflitti ambientali e territoriali, e per una forte capacità di iniziativa e di divulgazione indipendente.

Steve Bisson

Steve Bisson è un curatore, scrittore ed editore italo-belga. Docente di fotografia presso Paris College of Art. Da oltre 15 anni impegnato in studi di antropologia visiva e letteraria. Fondatore di Urbanautica Institute e della società di produzione Filmessay. Dal 2017 co-direttore del film festival Move Cine Arte.

Auditorium spazi Bomben
via Cornarotta 7, Treviso.
Fondazione Benetton Studi Ricerche
info : www.fbsr.it

You must be logged in to post a comment Login