Mariapia Fanna Roncoroni in Mostra ai Musei Civici Trevigiani 2020-01-22
Time To Lose

Mostra

Mariapia Fanna Roncoroni in Mostra ai Musei Civici Trevigiani

Mariapia Fanna Roncoroni – Artista, chi sei? Mostra ai Musei Civici Trevigiani.
dal 24 gennaio all’8 marzo 2020.

A due anni dalla morte della poliedrica artista Mariapia Fanna Roncoroni le sale espositive del Museo Luigi Bailo e di Casa Robegan inaugurano una prima vasta mostra retrospettiva dal titolo Artista, chi sei? Dal 24 gennaio, ore 18:00, saranno esposte più di duecento opere, realizzate nei più diversi materiali, dalla terracotta al legno, dal plexiglas all’alluminio, dalla carta alla iuta, dal ferro al pelouche, oltre a disegni e grafiche che raccontano settant’anni di attività dell’artista, milanese di nascita, trevigiana d’adozione.

Mariapia Fanna Roncoroni
Mostra a Treviso

L’esposizione, promossa dalla Città di Treviso e organizzata dai Musei Civici con l’Archivio Mariapia Fanna Roncoroni (Associazione che si occupa dello studio e della valorizzazione delle opere dell’artista) celebra 70 anni di attività artistica di Fanna Roncoroni. Nella sua lunga vita Fanna Roncoroni sperimenta, mantenendo uno stile personalissimo, diversi materiali, tecniche e linguaggi: settant’anni di produzione creativa di un’artista che ha sempre lavorato «tra ribellione e ricerca di bellezza» attraversando, anticipando e affiancando stili e linguaggi del mondo artistico contemporaneo.

Fanna Roncoroni
Artista, chi sei?

In mostra oltre duecento opere dislocate su due sedi, nelle sale al piano terreno del Museo Bailo e nei vasti spazi di Casa Robegan, che narrano una vicenda artistica tanto poliedrica quanto originale; opere di dimensioni variabili, da pochi centimetri a diversi metri, le quali sono il risultato di incursioni che hanno condotto l’artista a utilizzare tecniche e stili differenti, dal Figurativo al Concettuale, nonché a fare uso di materiali eterogenei, dal cartoncino al bronzo, dal ferro al plexiglas, dalla terracotta al pelouche.

Nell’allestimento, curato da Mara Zanette, il percorso cronologico cede talora il passo ad accostamenti tematici ed è accompagnato da pensieri tratti dai quaderni di appunti dell’artista, che vogliono dare l’impressione che sia LEI in mostra a raccontare le sue opere, fornendo al visitatore le chiavi di lettura necessarie per comprendere le ragioni che stanno dietro ai lavori.
La presenza dell’artista è quanto mai tangibile nelle foto che la ritraggono al lavoro.
Dagli “Studi della natura” a “Muta Protesta”, il visitatore sperimenterà nel percorso dell’esposizione situazioni emozionali diverse, la cui temperatura resta sempre elevata e la cui tensione permane viva e tangibile.

L’esposizione, promossa e patrocinata dalla CittàDiTreviso, è organizzata dai Musei Civici di Treviso in collaborazione con l’Archivio Mariapia Fanna Roncoroni.
Curata da Myriam Zerbi e Sabina Vianello.

orari e prezzi
Museo Luigi Bailo
da martedì a domenica, dalle ore 10 alle 18
ingresso con biglietto museale (€ 6,00 intero; € 4,00 ridotto)
Casa Robegan
da martedì a venerdì, dalle ore 15 alle 18;
sabato e domenica, dalle ore 10 alle 19;
ingresso gratuito
info : www.museicivicitreviso.it

You must be logged in to post a comment Login