Sile Jazz 2019 calendario concerti e Line Up degli Artisti 2019-06-13
Time To Lose

Music Festival

Sile Jazz 2019 calendario concerti e Line Up degli Artisti

Festival di musica jazz sul Fiume Sile. Rassegna 2019 di concerti, incontri ed eventi speciali a Treviso e provincia.
dal 13 giugno al 28 luglio 2019.

Prende vita oggi l’8^ edizione di Sile Jazz 2019. Nel programma della rassegna attesi 42 musicisti provenienti da 13 paesi diversi; 16 concerti in 12 comuni coinvolti, una crociera nella laguna di Venezia. Tutti i concerti di Sile Jazz (ad eccezione del party inaugurale, della Crociera jazz e del concerto di Joshua Redman) sono tutti a ingresso libero e sono sempre previsti luoghi alternativi in caso di maltempo.

programma Sile Jazz 2019

  • Inaugurazione
    Giovedì 13 Giugno Party di Inaugurazione ore 19.00
    Quinto di Treviso BW Premier BHR Treviso Hotel
    Laura Avanzolini Septet
    Laura Avanzolini: voice
    Giacomo Uncini: trumpet and flugelhorn
    Paolo Del Papa: trombone
    Antonangelo Giudice: tenor sax
    Walter Pignotti: guitar
    Tiziano Negrello: double bass
    Michele Sperandio: drums
    È una vera festa quella che apre la rassegna tra delizie enogastronomiche, ospitalità di livello e musica piena di energia. Protagonista è l’ensemble di Laura Avanzolini, performer che esprime con le sue interpretazioni una profonda conoscenza dei più diversi repertori. Al Festival restituisce con arrangiamenti originali il repertorio del grande Burt Bacharach.
  • Venerdì 14 Giugno ore 21.00
    Preganziol Giardino della Biblioteca Comunale
    Kirke Karja Quartet
    Kirke Karja: piano
    Kalle Pilli: guitar
    Raimond Mägi: bass
    Karl-Juhan Laanesaar: drums
    La bandleader Kirke Karja è una giovane pianista, riconosciuta tra i migliori talenti emergenti della scena jazz baltica. Perfetta l’amalgama con il virtuoso chitarrista Kalle Pilli e la solida sezione ritmica di Raimond Mägi (basso) e Karl-Juhan Laanesaar (batteria): insieme danno vita a una fantastica e instancabile dialettica fra l’astratto e il visionario.
  • Sabato 15 Giugno ore 21.00
    Silea Giardino della Biblioteca dei Liberi Pensatori
    Jan Sturiale & Zoran Maistrovic Guitar Band
    Jan Sturiale: guitar
    Zoran Majstorovic: guitar
    Miha Koren: double bass
    Klemens Marktl: drums
    La Sturiale & Majstorovic guitar band, è un “esperimento” (indubbiamente illuminato) di jazz band a due chitarre. Lo sloveno Jan Sturiale è chitarrista, compositore e produttore sulla scena internazionale da oltre 10 anni. Zoran Majstorovic (croato) è pluripremiato musicista jazz, polistrumentista, artista nel senso più completo del termine. Miha Koren e Klemens Marktl – rispettivamente contrabbasso e batteria – completano la line up, che ha di recente già raccolto molti successi in tour in Europa.
  • Venerdì 21 Giugno ore 21.00
    Mogliano Veneto Piazzetta del Teatro
    Paul Van Kemenade Quartet
    Angelo Verploegen: trumpet
    Louk Boudesteijn: trombone
    Wiro Mahieu: double bass
    Paul van Kemenade: sax alto, composition
    Un quartetto jazz tra i più rappresentativi e coinvolgenti del panorama olandese, un gruppo affiatatissimo che sa come infuocare il palco, ideale per vivere un concerto ricco di energia e passione. Il bandleader, il sassofonista van Kemenade, ha lavorato a progetti dei più vari, con le migliori jazz band internazionali.
  • Sabato 22 Giugno ore 21.00
    Casale sul Sile Porto di Casale
    Hang Em High
    Bond: electric bass (two cords)
    Alfred Vogel: drums, percussion
    Lucien Dubuis: tenor sax, double bass, bass clarinet
    Un polacco, uno svizzero ed un austriaco uniscono i loro stili jazz per formarne uno tutto nuovo, difficilmente classificabile. Loro si chiamano HANG EM HIGH e nascono come progetto musicale nel 2013: “un jazz psicotico e carnale, sciolto come il ferro fuso, freddo come Clint Eastwood”, spiegano loro stessi.
  • Venerdì 28 Giugno ore 21.00
    Zero Branco Parco di Villa Guidini
    Roberto Pianca Quartet
    Rafael Schilt: sax
    Roberto Pianca: guitar
    Stefano Senni: double bass
    Pasquale Fiore: drums
    Il Roberto Pianca Quartet porta a Zero Branco un insieme di giovani e talentuosi musicisti che fondono in modo inconsueto jazz, rock e musica classica contemporanea. Il loro repertorio gioca sui contrasti, sul virtuosismo accostato all’atmosfera lirica, che Pianca conduce verso sempre nuovi sviluppi.
  • Sabato 29 Giugno ore 21.00
    Morgano Chiesetta di Sant’Antonio
    Cosentino & Diodati
    Filippo Cosentino : guitar
    Francesco Diodati: guitar
    Un concerto dal sound inusuale affidato a due soli chitarristici. Cosentino è riconosciuto come “uno dei principali interpreti europei” nel gestire diverse chitarre, suonando la chitarra baritona acustica. Francesco Diodati, anch’egli in solo, è uno dei più importanti improvvisatori della sua generazione e ha partecipato a diversi festival in tutta Europa e Asia.
  • Venerdì 5 Luglio ore 21.00
    Treviso Piazza Rinaldi
    Reis Demuth Wiltgen
    Michel Reis: piano
    Marc Demuth: double bass
    Paul Wiltgen: drums
    Il trio è formato da tre fra le migliori firme del Lussemburgo. Ospiti, tra gli altri, anche del tour di Joshua Redman, il loro repertorio – tra jazz moderno e ambient europeo – è stato trascritto per l’Orchestra Filarmonica del Lussemburgo, guidata da Vince Mendoza
  • Sabato 6 Luglio ore 21.00
    Istrana Parco di Villa Lattes
    Sigurtá Onorati Paternesi
    Fulvio Sigurtà: trumpet
    Stefano Onorati: piano
    Alessandro Paternesi: drums
    Sigurtà e Onorati sono docenti del Conservatorio rodigino, oltre che autorevoli esponenti del panorama jazz, e la loro collaborazione vanta già molti anni di consolidata esperienza. Paternesi, batterista umbro, è anch’egli docente universitario a Roma ed eccellente compositore.
  • Evento Speciale
    Venerdì 12 Luglio ore 21.00
    Treviso Piazza Rinaldi
    Joshua Redman Quartet
    Joshua Redman: sax
    Scott Colley: bass
    Ron Miles: cornet
    Dave King: drums
    Joshua Redman è uno dei più acclamati e carismatici artisti jazz sin dagli anni Novanta. Conosce e lavora, ancor giovane, con John Coltrane, Ornette Coleman, Cannonball Adderley e suo padre, Dewey Redman. Redman si è imposto quale musicista tra i più influenti dell’ultimo quarto di secolo, collezionando riconoscimenti quali una doppia nomination ai Grammy ed è tra gli interpreti più osannati dalla critica internazionale.
  • Sabato 13 Luglio ore 21.00
    Albaredo di Vedelago Villa Morosini Gatterburg
    Fabio Giachino Trio
    Fabio Giachino: piano
    Davide Liberti: double bass
    Ruben Bellavia: drums
    Il Fabio Giachino Trio nasce nel 2011 e da allora colleziona svariati riconoscimenti a livello internazionale. Il repertorio del trio raccoglie in sé le tante espressioni del linguaggio musicale contemporaneo: la musica è ben radicata nella tradizione afroamericana, ma sono frequenti sperimentazioni ritmico armoniche astratte e inconsuete.
  • Venerdì 19 Luglio ore 21.00
    Mogliano Veneto Parco di Villa Longobardi
    Rosa Brunello y Los Fermentos
    Rosa Brunello: double bass
    Michele Polga: tenor sax
    Frank Martino: guitar
    Luca Colussi: drums
    “Un incontro tra particelle della materia che sotto l’azione del fermento si muovono violentemente, si gonfiano e riscaldano, lottando per ricomporsi in un nuovo ordine”. Così descrive la propria musica il “poker ” di giovani e affermati musicisti che compongono l’ensemble guidato da Rosa Brunello. Di recente uscita è il disco “Shuffle Mode” per Cam Jazz, accolto con ottime reazioni dalla critica.
  • Sabato 20 Luglio ore 21.00
    Roncade Parco sul fiume Musestre
    Norbert Dalsass Albatros Quintet
    Norbert Dalsass: bass, sound effect
    Luis Zöschg: guitar, sound effect
    Christoph Zöschg: drums, percussion
    Martin Ohrwalder: trumpet, sound effect
    Annika Borsetto: voice
    Un albatro si inoltra in un lungo viaggio per cercare cibo per il proprio piccolo. Il suo volo viene interpretato musicalmente in 7 movimenti, eseguiti con tromba, chitarre, contrabbasso, percussioni ed altri suoni prodotti da macchine psico-elettriche, con il supporto di immagini (pitture ad hoc di Annika) e movimenti del corpo evocativi.
  • Crociera Jazz
    Venerdì 26 Luglio Crociera Jazz in Laguna
    Partenza ore 19.30 Portegrandi Arrivo ore 24.00 circa Portegrandi
    Emancipation Quartet
    partenza ore 19.30 via Trieste 94 – Portegrandi (VE)
    Percorso: Portegrandi – Laguna Sud – Torcello – Murano e ritorno
    Arrivo ore 24 circa – Portegrandi (VE)
    Durante la navigazione vengono offerte la cena e delle degustazioni di vini Perlage Bio
    Biglietto 45 euro (trasposto, concerto e cena)
    prenotazione obbligatoria a info@jazzareametropoltiana.com – mob. +39 327 461 0693
    Alessandro Rossi: drums
    Andrea Lombardini: bass
    Massimo Imperatore: guitar
    Massimiliano Milesi: sax
    EM4NCIPATION nasce nel 2016 da una comunione di intenti nella ricerca stilistica e musicale tra Alessandro Rossi, Andrea Lombardini, Massimiliano Milesi e Massimo Imperatore. Il background dei singoli musicisti si fonde immediatamente in un’idea artistica comune che si traduce in una personalità incisiva, un suono accattivante e una forte presenza live. Nel 2017 la band pubblica il primo disco “Emancipation”(Cam Jazz) e inizia un percorso che dai piccoli club italiani arriva fino ai festival più importanti in Italia e all’estero. EM4NCIPATION segna nel 2019 la svolta con la collaborazione con Yah Supreme, rapper e artista di Brooklyn, che anticipa un nuovo album in uscita in autunno
  • Green Tour
    Sabato 27 Luglio Evento Green Tour ore 21.00
    Quinto di Treviso Villa Memo Giordani Valeri
    Grant Stewart Quartet
    Grant Stewart: sax
    Daniele Gorgone: piano
    Marco Piccirillo: double bass
    Bernd Reiter: drums
    L’evento, fortemente voluto dal Comune di Quinto di Treviso in collaborazione con Green Tour, è un’occasione per godere del nuovo miglio di pista ciclabile da poco reso disponibile sulla tratta Treviso-Ostiglia, ospite il Grant Stewart Quartet. Una band libera da scritture obbligate e da vincoli, ma attenta alle forme, rispettosa dei linguaggi del jazz e guidata da un nome di punta dell’attuale scenario musicale canadese.
  • Domenica 28 Luglio ore 21.00
    Casier Piazza San Pio X
    July Sassoon Quartet
    Julie Sassoon: piano
    Lothar Ohlmeier: soprano sax and bass clarinet
    Meinrad Kneer: double bass
    Rudi Fischerlehner: drums
    Il Julie Sassoon Quartet, capitanato dall’affascinante pianista originaria degli Stati Uniti, ma di stanza a Berlino, ha sviluppato un interplay sempre più profondo tra i membri della band: i loro live sono di grande livello, potenti e sinceramente commoventi

biglietti e info : www.silejazz.com

You must be logged in to post a comment Login