Quartetto Dàidalos in concerto alla Chiesa di San Teonisto 2019-11-13
Time To Lose

Musica a Treviso

Quartetto Dàidalos in concerto alla Chiesa di San Teonisto

Concerto con il Quartetto Dàidalos alla Chiesa di San Teonisto di Treviso.
domenica 17 novembre 2019 – ore 18:00.

Prosegue la stagione di concerti di musica da camera organizzata dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche nella chiesa di San Teonisto di Treviso con il concerto dell Quartetto Dàidalos in programma domenica 17 novembre alla Chiesa di San Teonisto.

stagione 2019 di musica da camera
alla Chiesa di San Teonisto

Il concerto, con musiche di W.A. Mozart, A. Webern, L.V. Beethoven, vede protagonista un ensemble di promettenti interpreti, selezionato nel circuito delle scuole di alta formazione europee: il Quartetto Dàidalos (Anna Molinari, violino; Paolo Vuono, violino; Lorenzo Lombardo, viola; Lucia Molinari, violoncello). Una scelta, questa di inserire nel cartellone 2019 un quartetto di nuovi talenti al fianco di una formazione affermata come il Quartetto di Venezia, che nasce nell’ambito del percorso di attenzione per i giovani al centro delle attività della Fondazione Benetton. Sempre in quest’ottica, viene offerta agli under 18 la speciale opportunità di assistere gratuitamente all’evento.

Calendario concerti Quattro.Zero
a San Teonisto

In programma spiega il direttore artistico della stagione, Stefano Trevisi un repertorio perfettamente integrato a quello proposto dal Quartetto di Venezia negli altri appuntamenti, dedicato alla“scoperta di pagine di autori del Tardo Romanticismo e del primo Novecento storico fino all’apertura contemporanea, che sono frutto di percorso di ricerca dei compositori nella forma quartetto.

Il quartetto in sol maggiore K. 387 di Wolfgang Amadeus Mozart è forse il più caratterizzato dall’elaborazione contrappuntistica tanto studiata e analizzata dal compositore nel ciclo dei quartetti dedicati Haydn. E se il canto si dispiega teso in una continua elaborazione, i procedimenti cromatici che lo caratterizzano creano una atmosfera chiaroscurale che pervade i movimenti centrali. Il quartetto n. 4 in do minore op. 18 appartiene a quel periodo di grande ricerca operata da Ludwig van Beethoven nella forma quartetto, per la quale i suoi modelli sono stati Haydn e Mozart stesso. In una continua creazione elegiaca, Beethoven crea un percorso forse meno dirompente dei tre quartetti che precedono questo quarto, ma certamente originale per l’uso che sa fare della tradizione ereditata.

Quartetto Dàidalos

Il cuore del concerto del Quartetto Dàidalos è rappresentato dal Langsamer Satz di Anton Webern, composizione giovanile del 1905, ma eseguita sessant’anni dopo dal Quartetto d’archi della Washington University. In questa pagina (un movimento quartettistico) Anton Webern è debitore di quell’Arnold Schonberg di cui fu allievo negli anni dal 1904 al 1908. Una pagina in cui la forma quartetto viene trattata come se fosse un Lied vocale, forma che Webern praticò con dovizia e abbondanza proprio negli anni di studio con il padre della dodecafonia».

Lunedì 18 novembre alle ore 11, nella chiesa di San Teonisto, il Quartetto Dàidalos sarà anche protagonista, insieme a Stefano Trevisi, di una lezione concerto per le scuole secondarie di primo e secondo grado alla scoperta della forma quartetto.

Quattro.Zero è stagione concertistica promossa da Fondazione Benetton in collaborazione con Gruppo Baccini organizzata da Culturae srl.
Direzione artistica Stefano Trevisi
biglietto unico 10 euro | abbonamento 30 euro
Acquistabili anche con Bonus Cultura
Prevendita in Fondazione Benetton via Cornarotta 7 a Treviso oppure nel sito www.liveticket.it
Chiesa di San Teonisto
Via San Nicolò 31, Treviso
info : www.fbsr.it

You must be logged in to post a comment Login