SOS emergenza acqua alta a Venezia il conto per aiuti e donazioni 2019-11-15
Time To Lose

Notizie e Cronaca

SOS emergenza acqua alta a Venezia il conto per aiuti e donazioni

La Amministrazione comunale di Venezia ha dichiarato lo stato di emergenza e aperto un conto corrente per gli aiuti e i contributi di solidarietà.
15 novembre 2019.
Alta marea eccezionale a Venezia: aperto un conto corrente per le donazioni dall’Italia e dall’Estero.

In queste ore così come negli scorsi giorni la città Venezia è colpita da un’alta marea eccezionale – la seconda più elevata nella storia – che ha procurato danni ingentissimi alla Città, ai residenti e alle attività economiche. Edifici pubblici, rive e fondamenta, la Basilica di San Marco e tutto il patrimonio storico-artistico, musei, scuole, le isole, le abitazioni, i negozi e le attività artigianali sono stati devastati dall’acqua alta e dalla furia del vento.

emergenza acqua alta a Venezia
aiuti e donazioni

La Città, con i suoi abitanti e la collaborazione di tutte le Forze dell’ordine, della Protezione civile e dei Vigili del fuoco, si è messa subito al lavoro per sistemare, ripristinare, ricostruire e ripartire – ha dichiarato il sindaco Luigi Brugnaro – ma l’attività da fare resta ancora enorme.

acqua alta a Venezia
come aiutare

Se vuoi dare il Tuo contributo per sostenere Venezia, i suoi residenti e la ripresa delle attività economiche e sociali, puoi farlo attraverso una donazione che sarà diretta al ripristino di quanto è stato danneggiato da questi eventi eccezionali e per far ritornare alla normalità la nostra Città.
Venezia è un orgoglio di tutta l’Italia, Venezia è un patrimonio di tutti, unico al mondo.

Per donazioni spontanee con Carta di Credito a questo Link: https://www.comune.venezia.it/donazioni

Grazie al Tuo aiuto Venezia tornerà a splendere.
Intestazione conto: Comune di Venezia – Emergenza acqua alta
Causale: contributo emergenza acqua
Per bonifici effettuati dall’Italia
IBAN: IT 24 T 03069 02117 100000 018767
info : www.comune.venezia.it

INOLTRE
In queste ore di emergenza stanno giungendo alla Diocesi di Venezia numerose richieste da parte di donatori che desiderano contribuire economicamente per i danni causati alle persone e alle chiese dall’eccezionale acqua alta del 12 e del 15 novembre. La Diocesi di Venezia ringrazia di cuore quanti desiderano offrire un contributo umano e anche economico e indica due concrete possibilità:

    • Contributi alla Caritas Veneziana per il sostegno a persone in grave difficoltà in conseguenza dell’acqua alta:
      IBAN IT65 D030 6909 6061 0000 0006 662 specificando la causale “aiuto caritas acqua alta 2019”
    • Contributi alla Diocesi per la pulizia, riapertura e restauro delle chiese e degli altri beni culturali danneggiati:
      IBAN IT 22 K061 7502 0010 0000 0098 380 specificando la causale “aiuto chiese acqua alta 2019”
      Tutti i contributi ricevuti saranno pubblicati mensilmente sul sito www.patriarcatovenezia.it
    • La sottoscrizione di LA7 e del TGLA7 per aiutare la città di Venezia devastata dall’acqua alta
      Corriere della Sera e Tg La 7 promuovono una raccolta fondi per la città devastata dall’acqua alta. È possibile effettuare versamenti con bonifico bancario sul conto 1000/169236 presso Banca Intesa Sanpaolo Filiale Terzo Settore Milano Città intestato a Un aiuto subito per Venezia. Il codice Iban per le donazioni dall’Italia è: IT 23 G 03069 09606 100000169236.

English version

Exceptional high tide: opened a current account for donations from Italy and abroad.

These days (2019, november) the city of Venice was hit by an exceptional high tide – the second highest in history – which caused enormous damage to the city, residents and economic activities. Public buildings, banks and foundations, the Basilica of San Marco and all the historical and artistic heritage, museums, schools, islands, houses, shops and craft activities have been devastated by high water and the fury of the wind.

high tide emergency in Venice
aid and donations

The City, with its inhabitants and the collaboration of all the Police Forces, the Civil Protection and the Fire Brigade, immediately set to work to fix, restore, rebuild and leave again – declared the mayor Luigi Brugnaro – but the activity to be done is still enormous.

If you want to give your contribution to support Venice, its residents and the resumption of economic and social activities, you can do so through a donation that will be directed to restore what has been damaged by these exceptional events and to return our City to normal.

high tide emergency in Venice
how to help

Venice is a pride of all Italy, Venice is everyone’s heritage, unique in the world.
Thanks to your help Venice will return to shine.
Header account: Municipality of Venice – High water emergency

Reason: water emergency contribution
For transfers made from abroad: in addition to the same IBAN it is necessary to carry the BIC code
IBAN: IT 24 T 03069 02117 100000 018767 BIC: BCITITMM
info : www.comune.venezia.it

You must be logged in to post a comment Login