101^ Giro d’Italia 2018 arrivo di tappa a Nervesa della Battaglia 2018-05-10
Time To Lose

Giro d'Italia

101^ Giro d’Italia 2018 arrivo di tappa a Nervesa della Battaglia

Il Giro d’Italia 2018 fa TappaNervesa della Battaglia.

 101° Giro d’Italia 13° tappa venerdì 18 maggio 2018.

Orari, modifiche alla circolazione stradale, strade chiuse e blocchi del traffico in provincia di Treviso

in occasione dell’arrivo di Tappa di Nervesa e del tracciato sulle strade della Marca Trevigiana nel Centenario della Vittoria.
Le Polizie Locali provvederanno ad emettere apposite ordinanze di modifica della viabilità.

Venerdì 18 maggio la città di Treviso sarà interessata dal passaggio delle 13° tappa del Giro d’Italia.
Dalle ore 13.30 Via Noalese, Viale della Repubblica e Viale Felissent (fino al limite territoriale ed oltre) saranno chiuse alla circolazione veicolare.

L’edizione N°101 della Corsa in Rosa attraverserà la Marca trevigiana da sud a nord proveniendo dal Comune di Zero Branco, per lambire prima il capoluogo e per risalire poi verso il Montello dove, incrociando il Piave a Nervesa della Battaglia risalirà le prese del Montello fino ai Santi Angeli e li ridiscenderà fino all’arrivo posizionato nel centro di Nervesa.

La Tappa 13^ – Ferrara / Nervesa Della Battaglia – Km 180.

Partenza Gara 11:30
La Tappa, quasi completamente piatta, attraversa da sud verso nord la Pianura Padana fino al Montello dove in un circuito di circa 30 km presenta alcune piccole asperità che non dovrebbero impedire la volata di gruppo finale. Nel finale si toccano alcuni dei luoghi simbolo della Grande Guerra a partire dal Piave e altri più moderni e attuali del vino. In fase di avvicinamento si attraversano zone del Polesine orientale che non venivano toccate da una tappa del giro da oltre 30 anni.

Comuni e località in provincia di Treviso interessate dal Giro d’Italia 2018

Zero Branco, Quinto di Treviso, Treviso (v.d.Repubblica), Villorba, Vascon, Maserada sul Piave, Spresiano, Nervesa della Battaglia, Santi Angeli, Montello e Dorsale, Bavaria
Arcade, arrivo a Nervesa della Battaglia.

Il Giro d’Italia 2018 e Grande Guerra tra Piave e Montello.

Il percorso degli ultimi chilometri  fino all’arrivo di Nervesa. Partendo dalla frazione di Bidasio, in cui è visibile il Monumento con la Croce dell’ex Cimitero Militare di Bidasio e il Parco dell’ex Villa La Rotonda, si arriverà alla Barca da ponte, all’incrocio con Via Brigata Piacenza, e alla Croce, conosciuta per essere citata nella famosa canzone militare La Tradotta. Dopo un veloce passaggio affianco a ciò che resta di Villa Soderini Berti, i ciclisti attraverseranno l’arrivo e si avvieranno lungo la strada che li condurrà verso la Panoramica. Toccheranno Santa Croce del Montello, città dei Ragazzi del ’99, con il Monumento dedicato a E.A. Mario, il Monumento ai Ragazzi del ’99 e il sentiero storico Brigata Lucca. Passeranno inoltre vicino al Sacrario Militare del Montello e al Sacello Francesco Baracca. Dopo sarà la volta dell’Abbazia di Sant’Eustachio, che a maggio si potrà ammirare di nuovo in tutto il suo splendore dopo l’importante opera di restauro conservativo. I corridori attraverseranno idealmente anche la zona in cui un tempo sorgeva l’elegante Certosa del Montello per arrivare poi al Monumento a San Mauro e al Cippo Mario Fiore nella frazione di Bavaria. Dopo qualche chilometro in direzione Giavera del Montello e Arcade, la corsa tornerà a Nervesa della Battaglia dove terminerà con l’arrivo in Via Roma.

Per la sicurezza degli atleti vi ricordiamo che è vietato:

• scavalcare le transenne o spostarle dalla loro sede
• sporgersi e sporgere oggetti, cellulari o altro oltre le transenne
• affiancare gli atleti in corsa
• gettare oggetti sulla zona di corsa
• toccare o spingere gli atleti
• ostacolare in qualunque modo gli atleti in corsa

E’ raccomandata la massima attenzione durante gli orari e lungo il percorso segnalati, il massimo rispetto nei confronti degli atleti oltre ad offrire la vostra disponibilità verso gli organizzatori e volontari impegnati durante una giornata di sport e spettacolo.

info : www.gazzetta.it

Carlo Del Zotti TTL Founder & CEO. Appassionato di informatica, esperto in Digital PR, mi occupo dal 1990 di Comunicazione legata alle vendite.
Contatta la redazione per richieste e rettifiche in Contact us.
TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda.

You must be logged in to post a comment Login