Guida agli incentivi per l’acquisto dei dispositivi anti abbandono 2020-04-30
Time To Lose

Notizie

Guida agli incentivi per l’acquisto dei dispositivi anti abbandono

Come usufruire degli incentivi statali sui dispositivi anti abbandono. Guida completa per l’acquisto di un seggiolino per i bambini in automobile.

In questo articolo scopriremo come usufruire degli incentivi statali per l’acquisto di un dispositivo anti abbandono bambini. Un dispositivo anti abbandono ha la funzione di segnalare la presenza in auto di un minore seduto sul proprio seggiolino.

La nuova legge 1 ottobre 2018, n. 117, stabilisce infatti l’obbligo di installare un dispositivo anti abbandono bambini su ogni auto che trasporta un minore di età inferiore ai 4 anni. In questa pubblicazione, redatta dalla redazione del sito dispositiviantiabbandonoomologati.it, scoprirai come richiedere l’incentivo statale di 30 euro per l’acquisto di un dispositivo anti abbandono bambini da installare sulla propria auto.

Incentivi statali per l’acquisto di un dispositivo anti abbandono: la guida passo passo

I passi per richiedere l’incentivo statale di 30 euro per l’acquisto di un dispositivo anti abbandono sono pochi e davvero semplici. Vediamoli insieme:

  1. La prima cosa da fare è dotarsi di un’utenza SPID (Sistema di identità digitale). Senza lo SPID non sarà possibile effettuare la richiesta del buono né chiederne il rimborso se l’acquisto è già stato effettuato
  2. Una volta ottenuto lo SPID, bisogna entrare sul sito del Ministero dei Trasporti per inserire i dati richiesti.
  3. Appena entrati sul sito cliccare su: richiedi il buono o il rimborso e loggarsi con le proprie credenziali SPID
  4. Inserire i dati del proprio bambino/a unitamente al codice fiscale
  5. Cliccare quindi su salva

Se tutti i dati sono stati inseriti correttamente, viene emesso immediatamente il buono in formato .pdf . Il buono ha una validità di 30 giorni e può essere utilizzato solo negli esercizi convenzionati.
Qui trovi un elenco aggiornato: www.bonuseggiolino.it/bonuseggiolino.

Cosa prevede la legge anti abbandono bambini

La legge è entrata in vigore il 7 Novembre 2019 e prescrive l’utilizzo di un dispositivo anti abbandono all’interno di ogni auto che trasporta un minore con età inferiore ai 4 anni. Il dispositivo deve attivarsi automaticamente ad ogni utilizzo senza ulteriori azioni da parte del conducente e deve emettere un allarme percepibile sia all’interno che all’esterno del veicolo in grado di attirare immediatamente l’attenzione.

Le sanzioni per chi non si adegua

Le sanzioni per chi non si adegua sono salate con multe che partono da 83 euro e arrivano fino a 333 euro insieme alla decurtazione di 5 punti dalla propria patente.
In conclusione: dotarsi di un dispositivo anti abbandono sulla propria auto oltre che un obbligo di legge è anche un gesto di responsabilità e civiltà verso i nostri bambini.
Vogliamo ricordare, in chiusura, che l’Italia è la prima nazione al mondo a dotarsi di una legge che prescrive questo obbligo.

fonte e photo©credit: www.dispositiviantiabbandonoomologati.it

You must be logged in to post a comment Login