Festival Città Impresa – Il programma della edizione 2012 2012-04-21
Time To Lose

Presentazioni

Festival Città Impresa – Il programma della edizione 2012

Il sociologo Aldo Bonomi, il paesaggista Bernard Lassus, il vice presidente Culture di Pirelli & C. Antonio Calabrò, gli economisti Oded Shenkar e Guido Guerzoni, saranno sono alcuni degli ospiti attesi nella sezione trevigiana della quinta edizione del Festival Città Impresa, “Le fabbriche delle idee”, che si terrà dal 2 al 6 maggio in 35 località del Nordest. Obiettivo del Festival 2012 è dare evidenza alle eccellenze – città, aziende, persone – che stanno costruendo il futuro del Nordest e dell’intero Paese. Ma anche delineare le condizioni dello sviluppo di un nuovo tessuto economico, i temi strategici e le trasformazioni necessarie alle imprese e al sistema territorio per vincere la sfida competitiva. Il calendario degli eventi in programma nella Città Impresa Pieve di Soligo e nelle altre località del Trevigiano, i protagonisti e gli argomenti al centro del dibattito sono stati presentati ieri mattina nel corso di una conferenza stampa in Provincia di Treviso.

scarica QUI il programma festival città impresa 2012 .pdf 1.5 MB

A Pieve di Soligo impatto paesaggio II: il bene comune, tra tradizione e sviluppo
Dopo l’esordio del 2011 la Città Impresa Pieve di Soligo continua le riflessioni sul paesaggio, su come innovarlo e allo stesso tempo tutelarlo, ma prima di tutto su come definitivamente affermarlo come “bene comune”.

Impatto Paesaggio II è il titolo della sezione dialoghi di questa tappa del Festival che ospiterà il “debutto” del nuovo Osservatorio Sperimentale per il Paesaggio dell’Alta Marca Trevigiana, strumento regionale atto a rilevare e monitorare le opportunità, lo stato delle pressioni sul proprio territorio, i rischi e le tendenze evolutive in essere. Nei giorni 3, 4 e 5 maggio a Villa Brandolini di Solighetto di Pieve di Soligo (TV) una serie di incontri vogliono dare un contributo diretto al formarsi delle strategie con le quali opererà l’Osservatorio. A Nordest in particolare, dove uno sviluppo diffuso e disordinato continua a trasformare il territorio, la riflessione sul paesaggio è strettamente legata all’economia, e a tal fine istituzioni e imprese devono comprendere che esso è oggi il più urgente dei beni comuni. Il tema sarà affrontato dal punto di vista normativo, finanziario e identitario da autorevoli relatori tra cui Bernard Lassus, uno tra i maggiori paesaggisti europei e tra i fondatori del paesaggismo francese, il presidente Cassa di Risparmio del Veneto Giovanni Costa, Maguelonne Dejeant-Pons responsabile Divisione Patrimonio Culturale, Paesaggio e Pianificazione Spaziale del Consiglio d’Europa; Franco Zagari architetto paesaggista, Gianmario Villalta poeta e scrittore, Annemarie Lund redattrice di Landskab.

A Destinazione è invece il workshop di progettazione promosso da Fondazione Francesco Fabbri e Centro Studi Usine che si terrà a Villa Brandolini dal 30 aprile al 5 maggio 2012. Gruppi di lavoro multidisciplinari (geografi, sociologi, urbanisti, progettisti, ambientali) provenienti dalle migliori università italiane, assieme ad alcuni protagonisti della scena culturale ed imprenditoriale contemporanea rifletteranno su alcuni territori del Nordest che negli ultimi anni hanno visto erodere la propria spendibilità dal punto di vista urbano ed economico, ma anche sociale e turistico, e che possono trovare nuovo vigore nel contesto della candidatura “Venezia e Nordest Capitale Europea della Cultura 2019”. Il workshop si aprirà il 30 aprile alle ore 10.00 con la presentazione delle attività da parte di Giustino Moro presidente Fondazione Francesco Fabbri, e Claudio Bertorelli presidente Centro Studi Usine, alla presenza dei rappresentanti dei casi progettuali. Al termine dei lavori, sabato 5 maggio alle ore 16.00, l’atelier verrà aperto al pubblico per presentare i risultati ottenuti. Tra gli ospiti, il sociologo Aldo Bonomi.

Gli altri eventi: innovazione, turismo e internazionalizzazione in primo piano
Altri tre eventi animeranno la tappa trevigiana del Festival Città Impresa nella sezione Le idee.
Il 3 maggio alle ore 16.30 a Roncade, nella sede di H-Farm (via Sile, 41) si terrà l’incontro “Come intercettare l’innovazione? Piccoli, agili e hyper-local”. L’economista statunitense Oded Shenkar presenterà la sua teoria dell’imitazione innovativa: solo un mix di questi due elementi, è la convinzione di Shenkar, può garantire un potenziale di crescita in tempi rapidi. Una riflessione che scardina le teorie tradizionali e sulla quale saranno chiamati a confrontarsi anche Riccardo Donadon fondatore H-Farm, Ruggero Frezza presidente M31 e Fernando Guarino segretario generale Trento Rise.

Sempre il 3 maggio, alle ore 17 nella Tipoteca Italiana di Cornuda (via Canapificio, 3) si terrà “Fabbriche e musei: il turismo del Made in Italy”, in collaborazione con Confartigianato Marca Trevigiana e Unascom Confcommercio Treviso. Ne discuteranno, tra gli altri, Silvio Antiga Tipoteca Italiana, Marino Finozzi assessore al Turismo Regione Veneto, Mario Pozza presidente Confartigianato Marca Trevigiana, Antonio Calabrò vice presidente Culture Pirelli & C., l’economista Guido Guerzoni e Vincenzo Pellegrini presidente di Numeria Sgr.
Alcuni tra i campioni dell’internazionalizzazione a Nordest saranno invece i protagonisti di “Imprese oltre confine. Cerimonia di consegna Nord(b)est Award” prevista venerdì 4 maggio alle ore 18 a Villa Emo di Fanzolo (via Stazione, 5). Il Premio al miglior progetto di internazionalizzazione, ideato da GC&P, società di consulenza di Asolo, in collaborazione con il consorzio universitario Cimba, è presieduto da Paolo Bastianello vice presidente vicario Sistema Moda Italia e membro Comitato tecnico Education Confindustria. Sono stati analizzati più di cinquanta progetti, cinque andranno in finale: Electrolux Appliances, La Vetri, Tosingraf, Nardini, Eureka e Point.

La quinta edizione del Festival Città Impresa è promossa da Nordesteuropa e Corriere della Sera, con la collaborazione di enti e partner locali, e la media partnership di Ansa, Radio 24 e IcMoving Channel. Il programma completo è disponibile online sul sito www.festivalcittaimpresa.it.
Aggiornamenti quotidiani sulla pagina Facebook e sul profilo Twitter di Nordesteuropa.

Per informazioni
Nordesteuropa
Roberta Benedetto – Ufficio stampa
email: ufficiostampa@nordesteuropa.it

Per il Festival nel Comune di Pieve di Soligo
Vesna Maria Brocca – Ufficio stampa

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply