Incontri Musicali alla Chiesa di San Vigilio – Quartetto degli Affetti 2012-07-17
Time To Lose

Rassegna

Incontri Musicali alla Chiesa di San Vigilio – Quartetto degli Affetti

Incontri Musicali alla Chiesa di San Vigilio 2012 (Col San Martino – Farra di Soligo). Venerdì 20 luglio ore 21.00; Quartetto degli Affetti. Il terzo appuntamento con la rassegna Incontri Musicali, si terrà venerdì 20 luglio 2012 presso la Chiesa di San Vigilio di Col San Martino. Realizzata da Asolo Musica con il patrocinio dei Comuni del Quartier del Piave, la rassegna prevede quattro appuntamenti di grande qualità e interesse che si terranno nei venerdì del mese di luglio.
Quartetto degli Affetti
Sergio La Vaccara e Andrea Marmolejo Ortiz, violino
Giordano Pegoraro, violoncello
Adriano Dallapè, clavicembalo
Musiche di Cazzati, Corelli, Fera, Falconieri, Marini e Buonamente
Il Programma:
Maurizio Cazzati
Trattenimenti per Camera a due violini e violone
Ballo dell’Aria
Ballo de’ Cavalieri
Ballo de’ Contadini
Ballo delle Ombre
Ballo delle Ninfe
Antonio Valente
Lo ballo dell’Intorcia
Andrea Falconieri
Passacalle
Girolamo Frescobaldi
Aria detta “Balletto”
Canzon Seconda La Enricuccia
Arcangelo Corelli
Sonata IV op. 2
Sonata XII op.2 (Ciaccona)
Antonio Vivaldi
Trio Sonata in Re minore RV 63 “La Follia”

Ingresso libero

Il Quartetto degli Affetti è nato grazie all’intento comune di quattro musicisti di approfondire il repertorio musicale del ‘600 e ‘700 e la prassi esecutiva dell’epoca, con particolare riguardo alla produzione italiana.
Tra il ‘500 ed il ‘600 la teoria musicale identificava ogni affetto con un diverso stato dell’animo (es. gioia, dolore, angoscia) identificati da specifiche figure musicali definite figurae o licentiae. La loro particolarità era contraddistinta da anomalie nel contrappunto, negli intervalli e nell’andamento armonico, appositamente inserite per suscitare una particolare suggestione. In musica ha il significato di “sentimento”, “emozione”, e in questo tipo di musica sono presenti delle vere e proprie figure retoriche volte a esplicitare emozioni di varia natura, dalla gioia alla tristezza, dall’amore all’odio, dall’istinto alla riflessione.
Proporre questo tipo di musica eseguita con la giusta consapevolezza, comporta un’indiscutibile piacevolezza nell’ascoltatore, perché la scrittura musicale assume un andamento imprevedibile, con scossoni e turbamenti, sprazzi di gioia e tormenti.
La formazione suona con gli strumenti originali e prevede l’affiancamento degli archi all’organo, in caso di concerto in chiese e del clavicembalo in sale da concerto.
Il Quartetto nato nel 2010 si è già esibito in numerose stagioni concertistiche in regione e non solo (inaugurazione di Tignale Musica, Brescia; “Misticanze”, Trento ) e Festival organistici (Tires, Bolzano e Bolognano d’Arco, Trento), e a Lugano (Svizzera) per la Stagione Pomeriggi Musicali e Venezia alla Chiesa della Pietà per la Stagione de “I Virtuosi Italiani” e ancora per la rassegna “L’eterno presente” affiancata al coro In Dulci Jubilo dell’Istituto di Musica Sacra di Trento.
I suoi componenti vantano collaborazioni con orchestre prestigiose, I virtuosi Italiani, Orchestra Haydn, Toscanini di Parma, RAI e esibizioni in Stagioni e Festival Internazionali, Santa Cecilia, Settembre Musica, Festival di Digione e Strasburgo, Opera Barga, Settembre Musica e ancora in collaborazioni con artisti quali, Arvo Part, Stephan Picard, Michael Radulescu, Alberto Martini, Christopher Stembridge.
Hanno inciso per case discografiche quali Fonè, Bongiovanni, Arts e ancora Dinamic, Sipario Dischi e Stradivarius.
Sono impegnati nell’insegnamento in Scuole di Musica, Conservatori e come maestri preparatori in Orchestre giovanili.

Prossimo appuntamento
Venerdì 27 luglio

“Da Bach ai Beatles”
Venice Cello Ensemble
Musiche di Pachelbel, Bach, Vivaldi, Wagner, Dvořàk, Verdi, Joplin, Zanettovich, Lennon- McCartney

Asolo Musica Veneto Musica
Tel. 0423950150 – Fax 0423529890
info@asolomusica.com

Comune di Farra di Soligo
Tel. 0438900318
fonte; Teatri e Umanesimo Latino S.p.A.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply