I martedì al cinema a 3 euro a Treviso 2017-11-11
Time To Lose

Rassegna

I martedì al cinema a 3 euro a Treviso

I martedì al cinema a 3 euro nei cinema di Treviso e provincia.

Nei cinema di Treviso e provincia la magia del cinema al costo di 3 euro.
Martedì 14 novembre 2017 il secondo appuntamento.

Rassegna La Regione del Veneto per il Cinema di Qualità 2017.

Tornano nei cinema di Treviso e provincia gli appuntamenti con La Regione ti porta al cinema con tre euro – i martedì al cinema.
Per tutto il mese di novembre ogni martedì, gli spettatori potranno fruire di opere d’autore, spesso alternative ai grandi circuiti commerciali che saranno proiettati al costo di 3 euro.

Il Multisala Corso

propone due opere in proiezione. Alle 17.30 e 19.45 inizia il thriller La ragazza nella nebbia (Italia, Francia, Germania, 2017, 127’) di Donato Carrisi. Un piccolo paese di montagna, Avechot. Una notte di nebbia, uno strano incidente. L’uomo alla guida viaggiava da solo. È incolume. Allora perché i suoi abiti sono sporchi di sangue? L’uomo si chiama Vogel e fino a poco prima era un poliziotto famoso. E non dovrebbe essere lì. Un mite e paziente psichiatra cerca di fargli raccontare l’accaduto, ma sa di non avere molto tempo. Alle 22.00 è invece il turno di Vittoria e Abdul (Biografico, USA, Gran Bretagna, 2017, 149’) di Stephen Frears. Nel 1887, il commesso Abdul Karim parte dall’India per donare alla regina una medaglia in occasione delle celebrazioni per il suo Giubileo d’Oro: sorprendentemente, l’uomo incontra il favore della sovrana, stringendo così un legame inaspettato. Il loro improbabile rapporto, senza precedenti nella storia, scatena una battaglia all’interno della casa reale, che mette la regina a confronto con la corte e la famiglia. Vittoria e Abdul esplora con umorismo questioni di razza, religione, potere attraverso il caleidoscopio di un’amicizia davvero insolita e profondamente commovente.

Al Multisala Edera

è invece di scena, alle 17.40, 20.20 e 22.15, L’inganno (Drammatico, USA, 2017, 91’) di Sofia Coppola, adattamento cinematografico del romanzo omonimo di Thomas Cullinan. Il racconto, che ha elementi di un thriller psicologico pieno di tensione, si svolge nel 1864 – la Guerra di Secessione americana è iniziata da tre anni – e ruota all’interno di un collegio femminile in Virginia, uno Stato del Sud dove un soldato unionista ferito trova rifugio.

Il Cinema Cristallo di Oderzo

offre la possibilità di vedere al costo ridotto di tre euro Un profilo per due (Commedia – Francia, Belgio, Germania, 2017, durata 100’) di Stéphane Robelin. L’ottantenne Pierre vive in solitudine da quando è mancata la moglie. Per questo sua figlia decide di regalargli un computer, nella speranza di stimolare la sua curiosità e di permettergli di conoscere nuove persone. Grazie agli insegnamenti del trentenne Alex, Pierre impara a navigare e presto si imbatte in un sito di appuntamenti online. Utilizzando l’identità di Alex, Pierre conosce Flora63, un’affascinante giovane donna, e se ne innamora. Anche la giovane rimane affascinata dallo spirito romantico dei suoi messaggi e gli chiede un appuntamento. Intrigato da questa nuova avventura, Pierre deve a questo punto convincere Alex ad andare all’incontro al suo posto (ore 20.00 e 22.00).

Funne. Le ragazze che sognavano il mare (Documentario, Italia, 2016, 77’) di Katia Bernardi è il film scelto questa settimana dal Multisala Italia di Montebelluna (ore 15.30, 19.00 e 21.00). In occasione del ventennale del circolo dei pensionati Il Rododendro, la presidentessa decide con entusiasmo di dare il via alla raccolta fondi per la nobile causa di far vedere il mare a un gruppo di donne, ma di soldi ne servono tanti per realizzare questo progetto e le attività messe in campo non sempre si rivelano azzeccate. Comincia così l’avventura che le vedrà cucinare torte da vendere in paese, posare da modelle per un calendario e donne di Internèt impegnate nel crowdfunding per raggiungere, non senza alcuni momenti di sconforto, il proprio scopo. Risate, lacrime, gelosie, timori accompagnano le funne (donne in dialetto trentino) e i loro sforzi che le porteranno anche ad una inaspettata notorietà.

Al Multisala Georges Melies di Conegliano

troviamo in cartellone, alle 17.30, 20.00 e 22.30, La Battaglia dei Sessi (Biografico, USA, Gran Bretagna, 2017, 121’) di Jonathan Dayton e Valerie Faris, film biografico tratto dalla storia dei tennisti Billie Jean King e Bobby Riggs. 1973, l’attempato Riggs sfila ancora sul campo come una star in passerella, con le ricche doti di intrattenitore affascina i media e il pubblico presente, e lancia dichiarazioni che non può rimangiare: Non dico che le donne non dovrebbero stare in campo, altrimenti chi raccatterebbe le palle!. La sfida è aperta. La giovane Billie Jean King, paladina della lotta contro il sessismo, ascolta e memorizza le provocazioni dell’arrogante avversario, perché medita di rispedirle al mittente con un dritto e un rovescio direttamente sul campo di Houston.

Ogni settimana sarà possibile verificare quali opere sono in programmazione sul sito internet www.spettacoloveneto.it oppure attraverso l’applicazione per smartphone e tablet APP al Cinema.
Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro. La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala.
Il costo del biglietto è di 3 euro.
Nel caso di Multisala verificare preventivamente quali proiezioni sono a 3 euro.
La prenotazione dei posti è facoltà riservata alla gestione della sala.

Per informazioni: Fice Tre Venezie
www.spettacoloveneto.it



CdZ - TTL Founder & CEO. Appassionato di informatica, esperto in Digital PR, mi occupo dal 1990 di Comunicazione legata alle vendite. Contatta la redazione per richieste e rettifiche in Contact us. TimeToLose non può essere ritenuta responsabile delle eventuali modifiche al programma degli eventi pubblicati in Agenda.

You must be logged in to post a comment Login