Inaugura Barbarossa…Enoteca Bio con Cucina, ad Arcade 2008-12-03
Time To Lose

Barbarossa

Inaugura Barbarossa…Enoteca Bio con Cucina, ad Arcade

Venerdi 5 – Ad Arcade inaugura Barbarossa – Villa Conti della Zonca-  Inaugurazione per la prima enoteca bio con cucina bio ad Arcade, atteso anche lo scrittore mauro corona, si presenta “bio ombra”.

Dopo una settimana di succulento rodaggio, Barbarossa, la prima Enoteca Bio con cucina Bio, darà vita ad una vera e propria inaugurazione che si terrà venerdì 5 dicembre, alle ore 19. Tante le autorità del mondo istituzionale ed economico attese. Il biologico è comunque un argomento molto sentito e d’attualità visto che in Italia le produzioni bio sono leader in Europa. Invitato e atteso anche lo scrittore di montagna Mauro Corona. Nell’occasione ci sarà anche la presentazione della nuova associazione “Bio Ombra” formata da sei aziende viticole trevigiane che producono uve e vino biologico. “Sveleremo la nuova compagine proprio venerdì – spiega Settimo Pizzolato, titolare del Barbarossa e viticoltore biologico – Posso dire però che si tratta di imprenditori che hanno scelto la strada del biologico per vocazione naturale e non per scelte commerciali. Da qui la nostra intesa di costruire un piccolo gruppo dalle grandi potenzialità”.

L’idea è del viticoltore trevigiano, Settimo Pizzolato, che da una decina di anni ha riconvertito l’azienda viticola di famiglia alla completa produzione di vini biologici. L’imprenditore ha così realizzato il suo sogno di allestire un luogo dove la tradizione del buon bere e del buon mangiare si conciliassero con l’agricoltura biologica. “La prima cosa che ho fatto è stata quella di costruire una squadra che potesse garantire della qualità nell’offerta ai nostri ospiti” spiega lo stesso Settimo Pizzolato. Così ecco l’affidamento della direzione del ristorante ad una figura storica della cucina trevigiana, ovvero a Dorino Sartor (ex Domenicale), allievo di Alfredo Beltrame, cresciuto ispirandosi alla passione per la cultura enogastronomica del Maffioli e grande conoscitore della cucina veneta. Ad Arcade si sta allestendo una enoteca con un centinaio di vini biologici, non solo italiani. “L’abbiamo chiamata Barbarossa in onore di un grande vino delle nostre cantine – aggiunge Settimo Pizzolato – Per me la scelta di sposare l’agricoltura biologica è stata una scelta di vita e non solo imprenditoriale. Diciamo che era una vocazione e quando ho avuto la possibilità l’ho tradotta in realtà. Ci siamo informati e da quello che ci risulta non esiste un locale che insieme presenta una vera e propria enoteca Bio con poi una cucina che utilizzi esclusivamente prodotti biologici. Tutto sotto l’egidia dell’ente certificatore nazionale Bios”. Il direttore della ristorazione, Dorino Sartor, a sua volta ha costruito la squadra che lo aiuterà in cucina ed in sala: “Vogliamo riportare i gusti della tradizione all’attenzione dei nostri ospiti e lo faremo a prezzi davvero competitivi, costruendo un’offerta anche a mezzogiorno che possa soddisfare tutti – spiega Dorino Sartor – Cercheremo di accompagnare i nostri ospiti nelle loro scelte mettendo un pizzico di buona accoglienza trevigiana che non mancherà di dare un valore aggiunto al Barbarossa. E in questo caso lavorando con ingredienti certificati non possiamo che garantire la qualità attesa da chi ci verrà a trovare”. Una settimana di rodaggio e poi il Barbarossa conoscerà anche l’inaugurazione ufficiale.

Barbarossa
via Traversi, 27
31030 – Arcade

Ufficio Stampa Area Media – Zetagroup Srl
Cell. 348.0062446/349.4690177


You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply