Rock 4 AIL Festival 2019 programma artisti e Line Up concerti 2019-05-28
Time To Lose

Vittorio Veneto

Rock 4 AIL Festival 2019 programma artisti e Line Up concerti

Rock 4 AIL Festival 2019 al Parco Dan di Vittorio Veneto.
dal 21 al 23 giugno 2019.

Svelato il programma della nuova edizione di Rock 4 AIL che si terrà da venerdì 21 a domenica 23 giugno al Parco Dan di Vittorio Veneto (TV). Tre giorni di musica live, dj set, percorsi espositivi, live painting, spazio kids, proposte culinarie per la tredicesima edizione del festival musicale benefico organizzato dall’Associazione Synago Onlus in collaborazione con il Progetto Giovani della Città di Vittorio Veneto.

Rock 4 AIL Festival 2019
musica show food

Il festival 2019 si rinnova e sale di livello con una offerta che prevede più di 15 show musicali con ospiti locali, nazionali e per la prima volta anche internazionali, sempre ad ingresso gratuito.

Ma Rock4AIL Festival non è solo musica e beneficenza, non mancheranno infatti installazioni artistiche e live painting performances con alcuni tra i migliori street artist locali, un’area dedicata alle famiglie con giochi gonfiabili gratuiti per bambini e ragazzi, un’ area relax, una cucina con un ampio menù che va dal classico street food al vegano, uno stand dedicato alle birre artigianali ed un tendone completamente coperto in caso di maltempo.

programma Rock4AIL 2019

Venerdì 21 giugno dalle ore 18.30
  • warm-up
    Disco Riviera dj set
    main stage
  • Hit-Kunle
    Hit-Kunle suona Tropical Rock, una miscela tra sonorità occidentali (rock, soul, funk) ed elementi più propri dell’afrobeat e dell’highlife, sonorità quindi sviluppatesi nel continente africano. Il progetto (con base a Padova) nasce sul finire del 2015 con lo scopo di dare forma alle canzoni scritte da Folake Oladun, cantante e chitarrista italo-nigeriana classe ’95. Ad affiancarla c’è Marco Mason (già batterista di Universal Sex Arena).
    Unica data estiva in esclusiva per Rock 4 AIL!
  • Cacao Mental
    Cacao Mentall è un progetto che fonde cumbia, musica elettronica e psichedelia, in canzoni che avvicinano la tradizione musicale latinoamericana ad una sonorizzazione cinematica e ballabile insieme. Nati nel 2014 dall’incontro tra il cantante Kit Ramos (peruviano) e il produttore e polistrumentista Stefano Mascone, dal 2017 la band ha cominciato a portare dal vivo la miscela efficace di strumenti elettrici, acustici ed elettronici, in uno show che ha fatto e sta facendo ballare tutta Italia.
  • I Hate My Village
    Gli I hate my village sono sicuramente tra i gruppi rivelazione del 2019. Il progetto nasce dall’incontro tra Fabio Rondanini alla batteria (CALIBRO 35, Afterhours) e Adriano Viterbini alla chitarra (Bud Spencer Blues Explosion e molti altri) accomunati dalla passione per la musica africana e dall’esigenza di dare voce alla loro ricerca del “groove perfetto”. Con la partecipazione di Alberto Ferrari (Verdena) e Marco Fasolo (Jennifer Gentle) si va a comporre una “super-formazione” che comprende quattro pesi massimi dell’attuale scena italiana. La prima parte del tour è stata costellata da una serie di “tutto esaurito” che hanno confermato la grande attesa riservata alla band da ogni parte d’Italia.
  • aftershow
    Indiependance Putano Hoffman dj set
    La Musica Indie è una fonte inesauribile di sperimentazione e innovazione; dall’iniziale sviluppo in ambito rock/alternative negli 80’s, ha allargato i propri confini abbracciando tutti i generi, da quelli chitarrosi a quelli più radio-friendly fino a quelli digitali. Indiependance li mette sul piatto tutti!
Sabato 22 giugno dalle ore 18.30
  • warm-up
    EDJ dj set
    main stage
  • LVCA
    Luca Rebellato incontra nel 2016 il talentuoso beatmaker Nicola (ilovenikobrens) con cui dà vita al progetto lvca che li porta alla firma con Giada Mesi, l’etichetta fondata da Dargen D’Amico, e alla pubblicazione dall’EP “Metto Amore Tolgo l’Illusione”, uscito in febbraio, primo capitolo del loro sodalizio artistico che fonde chitarre pop e flow hip hop.
  • Claver Gold (+ Tmhh)
    Grazie alla sua scrittura introspettiva e ricca di immagini Claver Gold si è ormai affermato come uno dei maggiori esponenti dello storytelling rap nazionale. Dopo la consacrazione dell’ultimo album “Requiem”, porterà sul palco di Rock 4 AIL il nuovissimo EP “Lupo di Hokkaido”.
  • Daddy G (Massive Attack) dj set
    Grant Marshall aka Daddy G è uno dei padri fondatori del “Bristol Sound”, uno stile che miscela dub, reggae, funk disco e hip hop e che ha lasciato tracce nel mondo per più decenni. Con Mushroom e 3-D è stato fondatore e voce principale dei Massive Attack. Negli anni ’80 Daddy G era già una celebrità come dj. I suoi dj set sono diventati leggendari non solo per le selezioni e le abilità tecniche nel mix, ma anche per la bravura col microfono. Nei periodi di pausa dai Massive, Daddy G continua a far ballare la gente nei migliori club in giro per il mondo con un record box sempre aggiornato.
  • aftershow
    Empty EF dj set
Domenica 23 giugno dalle ore 18.00
  • Homesick Suni
    Nato all’inizio della fine degli anni ’80, Matteo Pin (Homesick Suni) comincia a scrivere le proprie canzoni per imparare a suonare la chitarra e continua a farlo. Attualmente sta lavorando al suo prossimo disco intitolato “7 Grabs” e suona con Bezzi, Daniel, Jacopo e Sandro.
  • Carlo Ga
    Carlo Ga, all’anagrafe Carlo Gallon, cantautore e musicista coneglianese, conclusosi il progetto punk rock Me.te.ora decide di dedicarsi ad un progetto solista. Con una formazione stabile di cinque elementi pubblica nel 2018 il primo EP “A Testa in Giù”
  • Cane Batte Orso
    Neo progetto solista di uno che a fare il cantautore ci prova da un po’. Propone un cantautorato moderno dal sound rock e concetti su note. Lo accompagnano: Davide Pasquali, Matteo Marchioni e Alex Feletto.
  • Cose Di Famiglia
    Giacomo e Mauro da Ros sono due fratelli che hanno fatto della musica la loro professione. Il primo voce, basso e grancassa, il secondo chitarra e voce. Il loro sound è riconducibile al movimento New Folk (Mumford & Sons, Jack Savoretti, The Lumineers) ma con influenze che sono difficilmente riassumibili (Rock, Funky, Reggae…). Per Rock 4 AIL saranno accompagnati alla batteria da Andrea Fontana, storico musicista e collaboratore di Elisa.
  • De Andre 2.0
    A vent’anni dalla scomparsa arriva a Vittorio Veneto, sul palco di Rock 4 AIL, De André 2.0 per ripercorrere insieme la carriera di questo cantautore straordinario. Una notte per emozionarci e ricordare uno degli artisti che meglio ha saputo far innamorare ogni generazione della sua musica. Un vero e proprio spettacolo in cui i brani dal vivo si mescoleranno a immagini e testi per sfociare in un’unica, grande poesia.

Rock 4 AIL è una manifestazione organizzata da giovani per i giovani che sono sensibili alle problematiche sociali che ci coinvolgono tutti come la lotta alle malattie Ematologiche.
Rock 4 AIL è un’organizzazione efficiente, che grazie alle Donazioni, al contributo del Comune di Vittorio Veneto ed agli introiti da Senza Corrente copre in toto le spese di organizzazione.
L’incasso ottenuto dalla gestione dei chioschi al netto delle spese, viene interamente devoluto all’AIL.

  • ingresso gratuito
  • La manifestazione si tiene anche in caso di pioggia
  • Stand gastronomici sempre aperti con spiedo, piatti vegani, pizze, panini, birre artigianali
  • Il ricavato verrà devoluto all’AIL – Associazione Italiana contro le Leucemie Linfomi e Mieloma

Rock 4 AIL Festival
Via Schiaparelli, 21, 31029 Vittorio Veneto
info : www.rock4ail.it

You must be logged in to post a comment Login